AUTORIZZAZIONI STRISCIONI, COREOGRAFIE, MEGAFONI E TAMBURI

Per poter esporre bandiere e striscioni che non recano i colori sociali e i simboli delle squadre impegnate tra loro in una partita, per poter allestire coreografie oppure per poter introdurre megafoni, tamburi o altri strumenti a diffusione sonora in ogni settore dello stadio Ennio Tardini è necessario inoltrare regolare richiesta, secondo quanto stabilito dalle normative in vigore (Determinazione del Ministero dell’Interno-Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive del 08/03/2007 e Protocollo d’Intesa tra il Ministero dell’Interno e le Leghe Professionistiche del 04/08/2017 ), al Gruppo Operativo Sicurezza (GOS) della Questura di Parma.

Il GOS, che si riunisce nei giorni precedenti ogni gara, è l’organismo deputato a rilasciare il relativo ‘nulla osta’.

La domanda va inviata all’indirizzo mail del Supporters Liaison Officer (SLO) del Parma Calcio (gsquarcia@parmacalcio1913.com), il quale provvederà a recapitarla al GOS.

La richiesta dovrà essere redatta compilando gli specifici seguenti moduli:

Per quanto riguarda l’allestimento di coreografie e l’introduzione di megafoni e tamburi, l’accoglimento della domanda, unitamente alle modalità di ingresso allo stadio Tardini del materiale e degli strumenti del tifo in oggetto, verrà comunicato tramite il recapito mail utilizzato per inoltrarla e anche, nel caso di tifoserie in trasferta, allo SLO del loro club.

Per l’accesso di bandiere e striscioni, vale il silenzio-assenso: al richiedente verrà comunicata soltanto la risposta di un eventuale diniego tramite il recapito mail utilizzato per inviare la richiesta di autorizzazione.