Crociati

CITTADELLA-PARMA IN NUMERI

Sarà il Cittadella l’avversario del Parma nella 14° giornata del campionato di Serie B Conte.it. In attesa del match di domenica alle 15, andiamo a vedere statistiche e precedenti.

Cittadella scatenato prima dell’intervallo.

Il Cittadella è una delle squadre che ha finora segnato di più nel quarto d’ora finale dei primi tempi: 6 reti tra il 31° ed il 45°, come Cremonese, Perugia e Ternana. Il Cittadella inoltre non perde da 3 turni di campionato, ovvero dal k.o. esterno per 2-4 contro il Bari, lo scorso 20 ottobre. Poi 1 vittoria e 2 pareggi: si tratta della serie positiva stagionale in serie B per i veneti.

I record dei Crociati.

Il Parma è la squadra record per vittorie nella serie B 2017/18 sia in senso assoluto (6 in 13 giornate, come Bari, Empoli e Frosinone), sia in trasferta (3, come il Novara, la Cremonese ed il Venezia). Gli emiliani – su 20 punti ottenuti – ne hanno conquistati 10 al “Tardini” ed altrettanti lontano da casa. Inoltre, il Parma è la squadra che ha finora ottenuto il minor numero di pareggi in campionato: 2 come Avellino, Bari e Novara. Inoltre il Parma nelle ultime 9 partite disputate, tutte in serie B, non è riuscito ad andare a segno 1 sola volta: k.o. interno per 0-1 contro il Pescara, lo scorso 14 ottobre. Nelle altre 8 partite considerate, le reti messe a segno dagli emiliani sono state 14.

Debutto tra allenatori. 

Primo confronto tecnico tra i due allenatori – Roberto Venturato e Roberto D’Aversa – in partite ufficiali. Roberto Venturato affronta per la prima volta in partite ufficiali – da allenatore – il Parma. Roberto D’Aversa sfida per la terza volta in partite ufficiali – da allenatore – il Cittadella. Nella doppia sfida della serie B 2014/15, la “sua“ Virtus Lanciano ha ottenuto 1 vittoria ed 1 pareggio.

Un solo precedente in Veneto. 

Esiste un solo precedente ufficiale tra le due squadre al “Tombolato”: risale al 16 maggio 2009, terzultima giornata della B 2008/09, quando fu 2-2 ed il punto permise al Parma di Francesco Guidolin di festeggiare l’aritmetico ritorno in serie A dopo soli dodici mesi di purgatorio cadetto. Crociati avanti con autorete di Pesoli al 4’, raddoppio al 32’ di Reginaldo, poi il pareggio granata con la doppietta di Meggiorini al 50’ e 86’.