EMOZIONI TINTE D’AZZURRO PER FORESTA, RIBAUDO, SAPONARA E TORRI ALLA SELEZIONE NORD DELL’ITALIA UNDER 15 (VIDEO)

Cremona, 27 Settembre 2018 – Emozioni forti, tinte d’azzurro (o di bianco, che è il vice-colore dell’Italia) per quattro talenti in erba della sorprendente squadra Under 15 del Parma che sta guidando a punteggio pieno, con Juventus e Fiorentina, la classifica del proprio campionato nazionale: Angelo Foresta, Salvatore Ribaudo, Daniel Saponara e Simone Torri ieri hanno indossato per la prima volta la divisa della Nazionale per la Selezione Nord di categoria effettuata sul campo in sintetico del Centro Sportivo “G. Arvedi” di Cremona, primo step per la formazione della nuova Italia Under 15, cui seguiranno altre tre selezioni che coinvolgeranno le società del Centro Nord (17 ottobre a Coverciano), i club del Centro (8 novembre a Roma) e le società del Sud (22 novembre a Catanzaro). Ribaudo e Torri sono stati schierati dalla CT Patrizia Panico nel primo tempo tra i Bianchi da lei guidati durante la partita (due tempi da 30′ cad), mentre Saponara era tra gli azzurri guidati dalla panchina dall’allenatore dell’Under 19 Federico Guidi, mentre Foresta ha giocato il secondo tempo con i Bianchi. Per tutti e quattro i Crociatini, dunque, una mezz’oretta per cercare di mettersi in mostra tra gli altri 34 calciatori classe 2004 che hanno risposto alla convocazione per il raduno (come tradizione mancavano i giocatori delle “big”). Per la cronaca la sfida a ranghi contrapposti è terminata 2-2 con il doppio vantaggio per la squadra in maglia bianca, nel primo tempo, firmato dagli attaccanti di Chievo Verona ed Hellas Verona Samuele Vignato e Alessandro Dentale e la rimonta della squadra azzurra nella ripresa grazie alle reti dell’attaccante del Piacenza Gianluca Occhiuzzi e dell’attaccante del Brescia Paolo Scalmana. Soddisfatta, come riporta il sito ufficiale FIGC, Patrizia Panico, chiamata da questa stagione a guidare la più giovane delle nazionali azzurre: “Ci sono diversi ragazzi talentuosi – sottolinea la detentrice del record di presenze (204) con la Nazionale Femminile – che hanno tanta voglia di emergere. C’è un patrimonio importante su cui lavorare”. E anche chi è rimasto un po’ in ombra nell’amichevole di oggi può continuare a sperare in una convocazione: “Può capitare che l’emozione possa giocare brutti scherzi – conferma Panico – per questo tutti i ragazzi continueranno ad essere visionati da me e dagli osservatori nei prossimi mesi, le porte per loro resteranno sempre aperte”. A questa età il requisito fondamentale è il talento: “Per questo è giusto dare la possibilità di crescere e di giocare gare internazionali anche a chi ancora non si è formato completamente a livello fisico, abbiamo bisogno di talenti e dobbiamo fare tutto il possibile per non disperderli”. Queste parole, dunque, possono rinfrancare anche i Crociatini, che alla fine sono apparsi consapevoli di non aver fatto i miracoli, ma neppure di aver sfigurato, nella difficoltà oggettiva e condivisa di dare il meglio in appena trenta minuti. “Ho ricevuto pochi palloni – dice Saponara – per cui non sono riuscito a dare il meglio di me, però quei due o tre che ho ricevuto li ho giocati anche bene… E’ stata comunque un’emozione grandissima, Noi azzurri eravamo guidati dall’allenatore della Nazionale Under 19 che è molto bravo…”. Ribaudo osserva: “I 30′ sono nella norma: in campionato ne facciamo 35′, quindi sono 5′ in meno: in questo lasso di tempo ho cercato di dare il meglio di me, con un tiro in porta, un tunnel e un assist. Appena messa questa maglia mi sono: Miii (tipica espressione siciliana, ndr), sono arrivato in Nazionale! Ma debbo ancora lavorare tanto e spero di arrivare qualche giorno più in alto”. Torri esterna così i suoi sentimenti: “Appena ho indossato questa maglia è stato veramente tanto emozionante, ho cercato di dare il massimo fin da subito… La Mister Patrizia Panico ci ha dato indicazioni sulle punizioni a sfavore e favore: è una brava allenatrice, severa al punto giusto”. Infine Foresta: “Sono contento di esser stato qui oggi, e soprattutto di aver indossato questa maglia. Sinceramente non mi aspettavo neanche la chiamata, però quando ho saputo che dovevo venir qua son stato molto felice. Penso di esser andato bene come prestazione: ho toccato abbastanza palloni, spero di aver fatto una bella figura. Il Mister ci diceva di tornare più spesso e di fare passaggi forti perché ormai siamo grandi. Il Parma Under 15 sta facendo molto bene: siamo partiti proprio su questo campo battendo la Cremonese, poi abbiamo affrontato il Torino e vinto 3-2, e poi superato la Lazio domenica…”

LE FORMAZIONI

BIANCHI – 1. T. Bertini (Atalanta), 2. Pedrini (Atalanta), 3. Rigo (Hellas Verona); 4. Torri (Parma), 5. Bura (Chievo Verona), 6. Guerini (Atalanta); 7. Ribaudo (Parma), 8. Salvador (Venezia), 9. Dentale (Hellas Verona), 10. Vignato (Chievo Verona), 11. D’Andrea (Spal).
12. Palano (Torino); 13. Amidani (brescia), 14.  Bonazza (Brescia), 15. Maltoni (Spal), 16. Foresta (Parma), 17. Poerio (Piacenza), 18. Delle Donne (AlbinoLeffe), 19. S. Bertini (Giana Erminio)

AZZURRI – 1. Pezzolato (Spal); 2. Ragazzetti (Cremonese), 3. Montalto (Padova); 4. Barracane (Torino), 5. Mainardi (Brescia), 6. Basili (Chievo Verona); 7. Di Dona (Chievo Verona), 8. Mor (Brescia), 9. Bonelli (Torino), 10. Thioune Serigne Saliou (Cittadella), 11. Saponara (Parma).
12. Gallina (Brescia); 13. Pregnolato (Padova), 14. Pizzoni (Cremonese), 15. Podda (Udinese), 16. Origgi (Albinoleffe), 17. Scalmana (Brescia), 18. Ruiz (Piacenza), 19. Occhiuzzi (Piacenza)

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

LE INTERVISTE

di Gabriele Majo, Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione del Settore Giovanile e della Squadra Femminile del Parma Calcio 1913

SIMONE TORRI, DANIEL SAPONARA, SALVATORE RIBAUDO

ANGELO FORESTA

VIDEO CRONACA DI UNA GIORNATA SPECIALE

L’ARRIVO AL CENTRO SPORTIVO ARVEDI DI FORESTA, RIBAUDO, SAPONARA E TORRI

ACCOGLIENZA

VERSO IL CAMPO

L’ARRIVO SUL CAMPO DELLE SQUADRE

DANIEL SAPONARA (11) CON GLI AZZURRI

SALVATORE RIBAUDO (7), ANGELO FORESTA (16) E SIMONE TORRI (4): RISCALDAMENTO COI BIANCHI AGLI ORDINI DI MISTER PATRIZIA PANICO

DANIEL SAPONARA (11), TIRO IN PORTA IN ALLENAMENTO

LA PARTITA: AZZURRI VS BIANCHI – INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

AZZURRI VS BIANCHI 1-0, 13′ GOL DI SAMUELE VIGNATI

17′ TIRO DI SALVATORE RIBAUDO A LATO

21′ TUNNEL DI SALVATORE RIBAUDO

AZZURRI VS BIANCHI 2-0, GOL DI ALESSANDRO DENTALE

AZZURRI VS BIANCHI 2-0 (PARZIALE FINE PRIMO TEMPO)

INTERVALLO: ANGELO FORESTA (16) RISCALDAMENTO COI BIANCHI

INTERVALLO: ANGELO FORESTA (16) AGLI ORDINI DI MISTER PATRIZIA PANICO

CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

AZZURRI VS BIANCHI 2-2 (RISULTATO FINALE) – RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

FINE GIORNATA: TORRI, SAPONARA E RIBAUDO LASCIANO L’ARVEDI E TORNANO VERSO CASA…