ESORDIENTI 2006 / IL PARMA SI AGGIUDICA IL PRIMO CONCENTRAMENTO DEL 1° TORNEO UNDER 13 ESORDIENTI FAIR PLAY ELITE 2018 (FOTO)

Collecchio, 4 Dicembre 2017 – La formazione Esordienti 2006 “A” del Parma Calcio 1913 si è aggiudicato il Primo Concentramento del 1° Torneo Under 13 – Esordienti Fair Play Élite 2018, svoltosi domenica mattina 3 Dicembre 2017 sul campo centrale del Settore Giovanile al Centro Sportivo di Collecchio. Oltre al Parma, società professionistica, hanno preso parte all’attività, organizzata dal Comitato Regionale SGS-FIGC le seguenti società iscritte come “Scuole Calcio Elite”, con squadre con calciatori nati nel 2005: Montebello, Fiorenzuola e Audace.

Questi i risultati (FIGC) degli incontri (modalità 9 vs 9, due tempi da 15′ cad.) disputati dal Parma Calcio:
Parma 2006-Montebello 2005 3-1
Parma 2006-Fiorenzuola 2005 3-1
Parma 2006-Audace 2005 3-0.

Questi i 16 calciatori selezionati da Mister Andrea Zandonai, con Marco Montani, che han preso parte al Torneo.
Riccardo Delti, Manuel Moretta, Alessandro Cabassa, Christian Cozzolino, Mattia De Vuono, Manuel Diletto, Gabriel Ramaj, Tommaso Calzetti, Flavio Ferrari, Filippo Stopelli, Melvin Ifeanyi Nwajei, Oluwapelumi Sulas Ajibola, Martino Concari, Mattia Rossi, GianMaria D’Angelo, Paride Casali. 

Nel corso della manifestazione sono andati in gol: Ramaj, Flavio Ferrari, Stopelli, Diletto, Ajibola, D’Angelo, Casali e Nwajei.

Il concentramento prevedeva anche prove di abilità tecnica individuale a confronto, cioè gli Shootout, o rigori in movimento, che mettono in rilievo le abilità dei singoli giocatori, nel dribbling e nel tiro in porta, così come le abilità dei giovani portieri nelle uscite basse e nella copertura della porta.

Il programma a carattere nazionale (con fasi locali, regionali, interregionali e nazionali) è stato sviluppato dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC al fine di valorizzare l’attività svolta dalle società appartenenti alle Leghe Professionistiche e alle Scuole di Calcio Élite, per permettere di confrontarsi in una attività specifica a loro riservata, con lo scopo di valorizzare il percorso educativo dei singoli club, promuovere ulteriormente il valore del Fair Play e, contestualmente, dare opportunità di verifica del percorso tecnico-didattico realizzato dalle società nella categoria Esordienti, al termine della prima fase di formazione calcistica. Con questa modalità di confronto i giovani calciatori coinvolti possono cimentarsi in differenti situazioni di gioco che comportano l’applicazione di abilità tecnico-tattiche individuali e consentendo loro di aumentare il bagaglio di esperienze vissute, sia sul piano tecnico e motorio, che sul piano emozionale. E’ inoltre previsto uno specifico regolamento per il Fair Play.

Il secondo concentramento andrà in scena nel week end del 13-14 gennaio 2018, in località da definire.