Crociati

FAGGIANO: “IL MERCATO? CERCHIAMO DI MIGLIORARE, MA CON I PIEDI BEN SALDI A TERRA”

Collecchio, 9 Gennaio 2018 – Il Direttore Sportivo del Parma Calcio, Daniele Faggiano, oggi a margine della presentazione del nuovo attaccante Crociato Alessio Da Cruz ha fatto il punto della situazione sulla finestra del mercato di gennaio iniziata da alcuni giorni:

“Il mercato? Stiamo analizzando un po’ tutto, perché dobbiamo agire con molta attenzione. Andare a toccare una rosa che ha già fatto 33 punti nel girone d’andata con tante partite giocate senza avere un attaccante puro non è semplice. Stiamo ragionando su un terzino sinistro e un terzino destro, dopo il trasferimento di Germoni e valutando la posizione di Scaglia che ha altre caratteristiche rispetto a questo ruolo. Non sono scontento del lavoro di questo organico, cerchiamo soltanto di migliorare in qualche aspetto. Se cambiamenti ci saranno, non sarà perché chi verrà sostituito non ha dato ma anche perché noi stessi non lo abbiamo fatto rendere come avremmo dovuto e come avrebbe potuto. Cerchiamo, quindi, di alzare un po’ l’asticella per riuscire a fare un po’ meglio. Sottolineo “un po’” meglio, perché non vorrei si creasse un entusiasmo esagerato, che a volte fa brutti scherzi. Insomma, siamo cauti e camminiamo con i piedi di piombo. Dobbiamo vedere e valutare, intanto, come sta Ceravolo, che si sta allenando con i compagni e che stiamo cercando di recuperare senza forzature. Tanto dipende dal suo recupero. Le sue condizioni misureranno la temperatura del reparto offensivo. Con Da Cruz, che è una prima punta, Calaiò e un Ceravolo che si riprende bene abbiamo tre attaccanti che ci teniamo ben stretti. Calaiò ha saltato le ultime gare, ma prima ha segnato gol importanti e ha giocato e corso al servizio della squadra in modo determinante. Le situazioni di Corapi, Nocciolini e Scaglia? Vediamo, dipende anche da loro. Se noi dopo Germoni dovessimo cedere anche Scaglia, a sinistra avremmo solo Gagliolo che è stato preso per fare il difensore centrale. L’alternativa, allora, oltre a Ramos che è un ottimo giocatore ma che è un classe 1996 e deve giocare per dimostrare il suo valore magari trovandogli una soluzione, dobbiamo cercarla. Mazzotta può esserla. A destra sta giocando Iacoponi, che è un centrale, e abbiamo solo Mazzocchi. Per questo cerchiamo anche un terzino destro. A centrocampo se uno esce, uno entra. In attacco vediamo se esce qualcuno che ha giocato poco”.

PresetazDaCruz-9