Crociati

Frattali, determinante non solo ai rigori: “Della sequenza dei penalty ricordo solo la scena finale, con la tensione esplosa in gioia”

Firenze, 13 Giugno 2017 – Il portiere Crociato Pierluigi Frattali, stasera, nella semifinale dei playoff di Lega Pro, vinta dal Parma Calcio sul Pordenone, allo stadio Artemio Franchi di Firenze, dopo i calci di rigore, è stato decisivo con alcuni interventi durante la gara e parando due tiri dal dischetto degli avversari:

Nemmeno ricordo la sequenza dei rigori da quanto ero concentrato. Mi ricordo solo la scena finale in cui ho scaricato tutta la tensione. Sono contentissimo, perché abbiamo conquistato la finale. Speriamo di recuperare bene per sabato, in finale, per vincere. Magari senza soffrire così tanto. Nella ripresa l”aspetto mentale ha influito un po’. Il Pordenone doveva pareggiare a tutti i costi. Faccio i complimenti al Pordenone, perché sono la squadra che abbiamo incontrato che gioca meglio di tutte. Pure oggi l’hanno dimostrato. Sicuramente sabato dovremo affrontare la gara in maniera diversa, perché abbiamo le qualità per farlo. Possiamo e dobbiamo migliorare. Sull’ultima occasione, hanno protestato poco anche loro, perché Burratto si è allungato la palla, ma io ho tolto le braccia per evitare il contatto. È stato assolutamente bravo l’arbitro, perché non era facile giudicare questa simulazione. Sinceramente in finale un’avversaria vale l’altra. Vedremo domani chi affronteremo”.

Foto by Giovanni Padovani

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI PIERLUIGI FRATTALI DOPO PARMA-PORDENONE 6-5 (dcr)