IL MUSEO DEL PARMA SI TINGE DI ROSA: IN ESPOSIZIONE LE DUE COPPE DEL “DUPLETE” DEL PARMA FEMMINILE (FOTO)

TECA TROFEI PARMA FEMMINILE AL MUSEOParma, 20 Settembre 2019 – Durante il recente Meet & Great con Matteo Darmian, nel corso dell’appuntamento stampa svoltosi al Museo del Parma “Ernesto Ceresini”, i più attenti avranno di certo notato che, alle spalle del difensore, facevano bella mostra di sé due nuovi Trofei, appena esposti nella casa della Storia Crociata: si tratta delle due Coppe emblema della stagione del Duplete del Parma Femminile 2018-19, in cui la squadra allenata da Mister Andrea Bazzini ha conquistato il primo posto nel Campionato di Eccellenza Femminile, con annessa Promozione in Serie C Nazionale, e la Coppa Emilia Romagna di Eccellenza. Una bella soddisfazione per le protagoniste e gli staff, oltre che per tutto il movimento – tra l’altro proprio nell’anno che ha visto la consacrazione del Calcio Femminile grazie all’exploit della Nazionale Azzurra ai Mondiali – vedere che il pallone a tinte rosa entra a buon diritto in un luogo di culto della storia calcistica quale il Museo del Parma: l’iniziativa è stata promossa dall’Associazione Parma Museum durante la recente opera di arricchimento dei cimeli in esposizione. Nella stessa teca in cui soni stati esposti le due Coppe del Parma Femminile (sulla destra poco dopo l’ingresso), nella parte bassa sono state aggiunte le due maglie della partita Parma-Sampdoria per celebrare il gemellaggio tra le due Società e le due tifoserie. Nella teca centrale, sotto la maglia del 1920, sono stati aggiunti altri esemplari, tra cui una casacca molto particolare dei primi Anni Ottanta, una rarità utilizzata per una brevissima parte di stagione per via di un disguido con la fornitura normale. Nell’ambito di questo restyling, poi, è stata sostituita la Maglia di Champions League che c’era l’anno scorso di colore biamuseo del parma teca centrale 20 09 2019nco, con una blu. E’ stata aggiunta anche una Maglia della stagione 1982-83 Crociata, la primissima sponsorizzata col logo del Consorzio del Prosciutto; un’altra a scacchi gialloblù dell’Anno del Centenario 2013-14. Nella teca più grossa verticale, contenente tutti i palloni da calcio antichi, sono state aggiunte delle locandine, nel frattempo rivenute, relative agli spareggi degli Anni Settanta. In una delle due teche orizzontali all’ingresso, sulla sinistra, si trova ora anche materiale cartaceo degli Anni 20, in particolare delle tessere del Parma Football Club dell’epoca; e poi la copia originale di una lettera spedita da Ennio Tardini ai soci dell’allora Società di invito per la posa della prima pietra dello Stadio Tardini. Nei prossimi giorni il Museo sarà poi impreziosito con altro materiale che verrà posto in alcune nuove vetrinette.

Il Museo del Parma “Ernesto Ceresini” come lo Store è aperto tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì (escluso il Giovedì) dalle 15 alle 19, e al Sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.