Crociati

Il Parma Calcio piange Ettore Bertoni, bomber Crociato che ci regalò anche la vittoria in un Derby

EttoreBertoniParma, 11 Luglio 2017 – Il Parma Calcio piange Ettore Bertoni, scomparso nei giorni scorsi, suo giocatore nella stagione 1947/1948 (campionato di Serie B) con ventotto presenze e dieci reti (bomber della squadra Crociata), porgendo le condoglianze del club alla sua famiglia, in particolare alla moglie Rosetta e alle figlie Francesca e Lorenza.

Bertoni, di ruolo attaccante, originario di Faenza, dove era nato il 3 agosto 1922, ha giocato nel nostro club soltanto in quell’annata calcistica diventando, però, un parmigiano d’adozione a tutti gli effetti. Avendo sposato una ragazza di Parma, decidendo di abitare nella nostra città, dove aprì, terminata la carriera calcistica, un’attività commerciale conosciuta e rinomata (un negozio di dolciumi e di liquori selezionati), in centro, in via Mameli, dietro al Palazzo del Governatore.

Ettore, dopo aver difeso la nostra maglia, debuttò nel 1949 con il Brescia in Serie A , conquistata sul campo con le ‘Rondinelle’, e difese i colori del Legnano (un’altra promozione dalla B alla A), della Sanremese, del Pavia e del Bari.

Vinse due volte la classifica marcatori in Serie B con il Brescia, stabilendo il record di 30 gol complessivi eguagliato da Luca Toni con il Palermo nel 2003,  e con il Legnano.

Fra i goleador del Dopoguerra, fu il detentore del miglior quoziente reti (0.50 a partita).

Con il Parma si ricordano, in particolare, due suoi gol, entrambi decisivi in due vittorie Crociate 2-1 allo stadio Tardini: nel derby con la Reggiana il 19 ottobre 1947 e contro il Venezia l’11 gennaio 1948.

Ciao, Crociato Ettore !!!