Crociati

IL PARMA CALCIO PIANGE GIULIANO ‘TALO’ TALIGNANI, CROCIATO DEGLI ANNI CINQUANTA

GiulianoTalignaniParma, 17 Febbraio 2019 – Il Parma Calcio piange Giuliano Talignani, scomparso all’età di ottant’anni, e porge le più sentite condoglianze alla sua famiglia.

Talignani, parmigiano doc cresciuto alla ‘scuola calcio’ dell’epico ‘Maestro’ Dante Boni, è stato un calciatore Crociato, al di là dell’esperienza giovanile, tra la fine degli Anni Cinquanta e gli inizi degli Anni Sessanta.

Allevato nel vivaio del club di calcio della città di Parma, esordì ventenne in prima squadra da titolare nella Serie B 1958/1959, alla penultima giornata di campionato, il 31 maggio 1959, quando si pareggiò (1-1) allo stadio Ennio Tardini contro il Taranto.

Di ruolo centrocampista offensivo e attaccante, vantò un paio di presenze con la nostra maglia nella successiva stagione, mentre poi fu protagonista, tra Serie C e Serie D, con le casacche di Fermana, Civitanovese e San Secondo Parmense, quando nella seconda metà degli Anni Sessanta la squadra della nostra provincia militava nel massimo campionato dei Dilettanti.

Il ‘Talo’, che aveva la Maglia Crociata nel cuore, per tanti anni è stato un esponente di spicco dell’associazione ‘Ex Gialloblù’, inossidabili amici del Parma Calcio.

Nella foto: Giuliano Talignani, il ‘Talo’, mentre saluta la Curva Nord il giorno del Trofeo del Centenario sul campo dello stadio Ennio Tardini.