Crociati

INTER-PARMA, IL FOCUS SUI NOSTRI AVVERSARI

Parma, 22 ottobre 2019 – La prossima gara dei Crociati sarà a Milano contro l’Inter, sabato 26 ottobre alle 18. Conosciamo da vicino i nostri prossimi avversari.

L’INTER 2019/20
In questa stagione, l’Inter ha effettuato alcune operazioni importanti di mercato, a cominciare dalla panchina: il nuovo tecnico del club è Antonio Conte, già ct della Nazionale italiana e allenatore tra le altre di Juventus e Chelsea. Tra gli acquisti, si registrano quelli di Romelu Lukaku, Valentino Lazaro, Nicolò Barella, Stefano Sensi, Diego Godin, Alexis Sanchez, Cristiano Biraghi; oltre ai rientri alla base dal Parma di Alessandro Bastoni, Federico Dimarco e Gabriel Brazao. Tra le uscite, si registrano tra le altre quelle di Mauro Icardi e Ivan Perisic, oltre quella di Andrea Adorante acquistato dai Crociati.

I RISULTATI FINORA
L’Inter ha cominciato questo campionato vincendo in casa 4-0 contro il Lecce, per poi ripetersi 1-2 in casa del Cagliari. Alla terza giornata vittoria 1-0 sull’Udinese, alla quarta vittoria nel derby 0-2 contro il Milan e successo bissato alla quinta 2-0 in casa contro la Lazio. Alla sesta giornata 1-3 in casa della Sampdoria, quindi alla settima il primo e finora unico stop in campionato: 1-2 a Milano contro la Juve.

L’ULTIMO MATCH
Nell’ottava giornata di campionato, l’Inter è tornata alla vittoria con il 3-4 in casa del Sassuolo. I nerazzurri sono scesi in campo con la seguente formazione (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva (28′ st Lazaro), Gagliardini, Brozovic, Barella, Biraghi; Lukaku (45′ st Vecino), Martinez (27′ st Politano).

NUMERI NERAZZURRI
Attualmente l’Inter è seconda in classifica con 21 punti, frutto di 7 vittorie e una sconfitta, con 18 gol fatti e 7 subìti. L’attuale capocannoniere del club è Romelu Lukaku con 5 gol, seguito da Lautaro Martinez con 4 reti. Guidano la classifica degli assist Stefano Sensi e Nicolò Barella, con 2 ciascuno. Samir Handanovic e Milan Skriniar sono i giocatori più presenti (8 gare, per un totale di 771 minuti giocati).