Crociati

La 5A e la 5D del Maria Luigia le prime scolaresche in visita al Museo del Parma, in collaborazione con Giocampus

Giocampus 5A e 5D MARIA LUIGIAParma, 9 Marzo 2017 – Le classi 5A e 5D del Maria Luigia sono state le prime scolaresche che hanno visitato il Museo del Parma “Ernesto Ceresini”, nell’ambito di una collaborazione con Giocampus che ha impegnato i ragazzi in un divertente, ma istruttivo laboratorio didattico “di gusto” nella sala stampa del Tardini, sotto la guida del responsabile Elio Volta. “Il nostro desiderio è quello di render vivo lo stadio, che giustamente è definita la casa dei tifosi, tutti i giorni e non solo due volte giocampus al Tardinial mese – dice l’Amministratore Delegato del Parma Calcio 1913 Luca Carra – per cui ben vengano queste iniziative che ci vedono impegnati in rete con altre istituzioni del territorio. Il Museo del Parma e lo Store sono i primi esempi di attività extra-partita, ma il desiderio è che a breve il Tardini possa tutti i giorni esser un punto di riferimento, coi suoi servizi, per la città”. Appassionato cicerone d’eccezione per gli alunni del Maria Luigia, che lo hanno seguito ammirati e a bocca aperta, è stato lo storico Angelo Giovati Museo del Parmatifoso crociato Angelo Giovati, membro dell’associazione Parma Museum Onlus, il quale non solo li ha saputi coinvolgere con i suoi ricordi e le sue testimonianze sul campo, ma anche istruiti sull’utilizzo delle avanzate tecnologie multimediali per una migliore fruizione del Museo. “Il percorso – aggiunge Jonathan Greci, Brand & Digital Marketing Manager del Parma Calcio 1913” – è davvero vasto e contiene molti reperti 5A E 5D MARIA LUIGIA AL MUSEO DEL PARMAstorici,come Coppe, Maglie e memorabilia, ma ci sono anche tanti contenuti interattivi e digitali. Prima della visita consigliamo a tutti di andare sullo store sia di Android che di Apple a scaricare l’App, perché già all’ingresso del Museo, semplicemente cliccando un pulsante, attraverso l’App è possibile vedere contenuti in realtà aumentata e contenuti integrati. Questa giornata ci piacerebbe venisse replicata anche con altre scuole di Parma e provincia per far conoscere la gloriosa storia del ParmaMuseo del Parma 5A e 5D anche ai più piccoli”. I giovani visitatori, assistiti da Giuseppe Pio De Cristofaro del Parma Calcio 1913, sono letteralmente impazziti per i caschi della virtual reality, attraverso i quali hanno potuto passeggiare, virtualmente, sul prato del Tardini incontrando i campioni del passato in uno stadio gremito di persone e apprendere, giocando, la storia crociata digitando i touch-screen delle maglie. “Sono appunto i primi piccoli passi – ha concluso Carra – di questo progetto che vuole dar nuova vita al Tardini anche durante la settimana come punto di riferimento per Parma e per i turisti, partendo proprio dai bambini.”

I gruppi organizzati che desiderano visitare il Museo del Parma “Ernesto Ceresini” possono scrivere a gdecristofaro@parmacalcio1913.com –  Info: clicca qui

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 I VIDEO DELLA VISITA DELLA 5A E DELLA 5D DEL MARIA LUIGIA AL MUSEO DEL PARMA ERNESTO CERESINI

1

2

3