Crociati

LAZIO-PARMA, LO STORICO DOPPIO EX: FERNANDO COUTO

Parma, 13 marzo 2019 – Con Lazio-Parma alle porte, ripercorriamo la vita calcistica di Fernando Couto, Storico Doppio Ex del match.

Difensore classe ’69, cresce nel Porto, squadra con la quale debutta alla fine degli anni Ottanta e nella quale gioca dopo alcuni prestiti fino al 1994 vincendo due volte campionato e coppa nazionale. Passa quindi al Parma. In due stagioni con la maglia crociata contribuisce alla vittoria della prima Coppa Uefa del nostro club e segnando 4 reti in 27 gare di campionato alla prima stagione, tra cui quello alla Cremonese alla prima giornata in Serie A e uno in un derby contro la Reggiana. I suoi gol sono accompagnati da un gesto che lo rende ben presto famoso:

Viene ingaggiato dal Barcellona. Con i Blaugrana gioca due stagioni vincendo un campionato, due coppe nazionali e la Coppa delle Coppe. Torna in Italia, con la maglia della Lazio. Il periodo in biancoceleste lo vede giocare 145 gare (con 9 reti) e vincere numerosi trofei tra cui scudetto, Coppa Italia e l’ultima edizione della Coppa delle Coppe.

Dopo averne anche raccolto l’eredità della fascia di capitano, Couto rientra al Parma nel 2005. Resta in maglia crociata fino al 2008, con 63 presenze e una rete. Quindi decide di ritirarsi dal calcio giocato. In Nazionale, Couto ha raccolto 110 presenze, risultando così tra i giocatori con più presenze con il Portogallo. Con la selezione del proprio Paese ha vinto il Mondiale Under 20 e ottenuto il secondo posto all’Europeo del 2004.