Crociati

MATCH PACK: SAMPDORIA-PARMA

Parma, 7 dicembre 2019 – Numeri e statistiche di Sampdoria-Parma li trovate solo nel nostro Match Pack.

Eccolo:

PRECEDENTI
Parma e Sampdoria si sono affrontate 40 volte in Serie A: conducono i gialloblù sui blucerchiati per 15 vittorie a 14 (11 pareggi). Il punteggio più frequente tra Sampdoria e Parma è l’1-1, finale di sette incontri, il più recente nel dicembre 2013. L’ultima gara di Serie A in cui il Parma è stato sotto di due gol per poi arrivare al pareggio è stata proprio quella di ritorno dello scorso campionato contro la Sampdoria (3-3 dallo svantaggio di 1-3). La Sampdoria ha trovato il gol in 10 delle 11 gare interne di Serie A disputate contro il Parma nel XXI secolo: unica eccezione la sconfitta per 0-1 del marzo 2011. La Sampdoria ha vinto 11 dei 20 confronti casalinghi con il Parma in Serie A, con cinque pareggi e quattro successi gialloblu a completare il bilancio.

STATO DI FORMA
La Sampdoria è imbattuta da quattro partite di campionato al Ferraris (1V, 3N), non arriva ad almeno cinque match casalinghi senza sconfitte da febbraio 2018. Il Parma ha segnato 20 gol in campionato, nelle prime 14 partite di Serie A: i Crociati non facevano meglio dal 2003/04 (22 reti). Il Parma ha pareggiato le ultime tre gare esterne in campionato, in Serie A gli emiliani sono arrivati a quattro solo due volte, nel 1996 e nel 1991.

STATS
In questo campionato solo il Sassuolo (92%) ha segnato in percentuale più reti su azione rispetto al Parma (90%): 18 su 20 per i gialloblu. Nonostante nessuna squadra abbia utilizzato meno giocatori diversi rispetto al Parma (21), solo Cagliari, Inter e Roma (11) contano più marcatori dei gialloblù (10) in questo campionato. La Sampdoria ha segnato in 50% dei propri gol (sei su 12) su sviluppo di calcio piazzato, percentuale record in questo campionato (50% anche per Brescia e Lecce).

FOCUS SAMP
Fabio Quagliarella ha realizzato sei gol contro il Parma in Serie A, quattro di questi con la maglia della Sampdoria. Nel massimo campionato, nel 2019, nessun giocatore ha segnato più marcature multiple dell’attaccante blucerchiato (cinque, al pari di Immobile e Belotti). Albin Ekdal è il giocatore di movimento che ha recuperato più palloni in questo campionato (100). L’esordio di Manolo Gabbiadini in Serie A è avvenuto contro il Parma, nel marzo 2010 con la maglia dell’Atalanta; l’attaccante blucerchiato ha segnato nella sua penultima sfida contro i gialloblu, nel maggio 2015 con la maglia del Napoli. Omar Colley è il giocatore di questo campionato che conta più respinte difensive di testa (38), al secondo posto Bruno Alves (36).

FOCUS PARMA
I 31 gol in Serie A di Gervinho sono tutti arrivati da dentro l’area, incluso il primo in assoluto, contro la Sampdoria nel 2013 al Ferraris. Tra i giocatori attualmente nel massimo campionato con tutte le reti realizzate dall’interno dell’area, nessuno ne ha fatte più del gialloblu (al pari di Mandzukic). Dejan Kulusevski ha mandato 34 volte un compagno al tiro, meno solamente di Erick Pulgar (43) e Luis Alberto (44) in questo campionato. L’unico gol di Vincent Laurini in Serie A è stato nel marzo 2016 contro la Sampdoria. Riccardo Gagliolo ha fatto il suo esordio in Serie A nell’agosto 2015 proprio contro la Sampdoria, con la maglia del Carpi.