Crociati

MATCHPACK: HELLAS VERONA-PARMA

Parma, 30 giugno 2020 – Il prossimo impegno dei Crociati è a Verona contro l’Hellas. Vediamo stats e precedenti nel nostro Match Pack.

SCONTRI DIRETTI
Il Verona ha affrontato il Parma 15 volte in Serie A: sette successi, tre pareggi e cinque sconfitte. Delle cinque sconfitte del Verona contro il Parma in Serie A solamente una è arrivata nelle ultime otto sfide: a completare cinque successi veneti e due pareggi. L’unica sfida tra Verona e Parma non disputata di domenica in Serie A è stata quella di andata, terminata 1-0 a favore dei veneti, con gol di Darko Lazovic. Dopo aver vinto 1-0 la gara d’andata contro il Parma, il Verona potrebbe tenere la porta inviolata in due gare consecutive contro i crociati per la prima volta in Serie A. Il Verona ha affrontato sette volte il Parma in gare interne in Serie A: per i padroni di casa cinque vittorie e due sconfitte.

STATO DI FORMA
L’ultimo successo del Verona di mercoledì in Serie A risale al 2-1 contro l’Atalanta del febbraio 2016, quando il club gialloblu era guidato da Luigi Delneri. Il Verona ha perso l’ultimo incontro interno di Serie A contro il Napoli, non registra due sconfitte in casa di fila nella competizione dal maggio 2018. Il Parma non pareggia una partita di Serie A giocata di mercoledì dal settembre 2012; da allora 16 sfide per i crociati (6V, 10N). Il Parma ha vinto due delle ultime tre trasferte di Serie A (1N), tanti successi esterni quanti nelle precedenti 10 (4N, 4P). Il Verona ha vinto tutte le sette partite interne di questa Serie A in cui è andato sopra nel punteggio. Per la quinta volta nella sua storia in Serie A, il Parma ha conquistato almeno 20 punti dopo 14 trasferte di campionato – l’ultima risaliva al 2013/14.

FOCUS GIOCATORI
Federico Dimarco ha giocato 13 gare e segnato una rete in Serie A con il Parma, con Roberto D’Aversa come allenatore. Luca Siligardi ha giocato 28 gare e realizzato due gol in Serie A con la maglia del Verona, nel 2015/16. Matteo Pessina è il terzo centrocampista più giovane ad aver segnato almeno quattro gol in questo campionato, dietro solo a Kulusevski e Zaniolo.

Entrambe le reti segnate da Jasmin Kurtic in Serie A contro il Verona sono arrivate dal 75’ minuto di gioco in avanti. Gervinho ha segnato un gol e servito un assist nel gennaio 2014 contro il Verona in Serie A, restando tuttavia a secco di reti o passaggi vincenti nelle altre cinque sfide contro i veneti. Gervinho ha partecipato a 23 gol negli ultimi due campionati con la maglia del Parma (17 reti, sei assist), almeno nove in più rispetto a qualsiasi altro giocatore ducale nel periodo. Gervinho e Andreas Cornelius sono i due migliori marcatori del Parma in trasferta (cinque reti a testa); tuttavia il danese ha giocato ben 211 minuti in meno dell’ivoriano fuori casa. La prossima sarà la presenza da titolare numero 50 per Gervinho con la maglia del Parma (tutte le competizioni). L’attaccante del Parma Andreas Cornelius ha partecipato a sette delle ultime nove reti esterne del Parma in Serie A, grazie a cinque gol e due assist. Dejan Kulusevski ha completato 53 dribbling nella Serie A in corso ed é uno dei soli cinque giocatori nati dopo l’1/1/2000 dei top-5 campionati europei 2019/20 a poter vantare almeno 50 dribbling riusciti, con Takefusa Kubo, Alphonso Davies, Jadon Sancho e Ferran Torres.