Crociati

Messina, che cresce con il Parma Calcio: “Felice e orgoglioso della conferma in maglia crociata. Lo desideravo. Qui si matura in un gruppo competitivo”

Pinzolo (Tn), 2 Agosto 2016 – Nel ritiro di Pinzolo, oggi, al termine della seduta mattutina di allenamento, ha parlato il difensore Michele Messina:

Il ritiro sta andando bene. Stiamo facendo molta fatica, come è giusto che sia. Si sta formando un bel gruppo. La squadra sta prendendo forma. Penso si sia visto dalle prime amichevoli. Si sta faticando di più rispetto all’anno scorso, quando eravamo partiti anche molto dopo, proprio in questi giorni. Con il nuovo sistema di gioco, mi trovo bene. Sto vedendo che anche il mister mi sta provando nei diversi ruoli della difesa. Mi adatterò e giocherò dove vuole. In una squadra importante come il Parma è ovvio che ci sia concorrenza. La competizione è costruttiva e aiuta a migliorare. Credo faccia bene a tutti. A me e ai miei compagni. I miei nuovi compagni di reparto sono buonissimi giocatori, che hanno avuto esperienze anche in categorie superiori. Da loro c’è solo da imparare e ascoltare i loro consigli. Esser stato confermato mi dà una forte motivazione. Spero che, a fine anno, ci sia battaglia tra Parma e Atalanta per il mio cartellino. Significherebbe che ho fatto bene. La Lega Pro sarà un campionato che richiede tanto impegno, in cui bisognerà lavorare spesso più sull’aspetto agonistico che sulla qualità perché la cattiveria può fare la differenza. Non ero sicuro sicuro di essere confermato. Avevo dubbi mi tenessero per il timore che volessero fare una squadra talmente forte con soli elementi di categoria superiore, senza giovani di prospettiva. Sono felice e orgoglioso di essere ancora in maglia crociata. Lo desideravo”.