Crociati

PARMA-BARI IN NUMERI

Parma, 12 maggio 2018 – In vista del match di oggi tra Parma e Bari alle 15 al Tardini, vediamo statistiche e precedenti tre le due squadre e i rispettivi tecnici.

BARI, 21 PUNTI NELLE RIPRESE
Il Bari è la formazione della Lega B 2017/18 che guadagna più punti nelle riprese rispetto ai propri risultati al 45’ dopo 40 giornate, al netto di recuperi e posticipi: +21 il saldo attivo biancorosso, essendo – la formazione di Grosso – passata, al “San Nicola”, da 0-0 ad 1-0 contro la Cremonese, il Pescara, il Foggia ed il Frosinone, da 0-0 a 2-1 sull’Avellino, da 1-1 a 4-2 sul Cittadella, da 0-0 a 3-0 sull’Ascoli, da 0-1 a 2-2 contro la Pro Vercelli e da 0-1 a 1-1 contro lo Spezia ed il Novara. Fuori casa da 0-1 a 2-2 a Vercelli, da 1-2 a 2-2 a Salerno, da 0-0 a 2-1 a Novara, da 0-1 a 1-1 a Cesena, da 0-0 a 1-0 a Cremona, da 1-1 a 2-1 a Terni e da 0-1 a 2-1 ad Avellino (+29 totale), cui fa da contraltare il 2-2/2-3 ad Avellino contro il Frosinone, lo 0-0/0-1 a La Spezia, l’1-1/1-2 a Brescia, lo 0-0/0-3 in casa contro il Palermo, l’1-0/1-1 al “San Nicola” contro la Salernitana e il 2-0/2-2 a Pescara (-8), con +21 finale per i biancorossi. Non a caso 28 dei 57 gol biancorossi sono stati realizzati nei 30’ finali di gara, ossia il 49,1% del dato complessivo dei “galletti”.

16 PUNTI IN 29 GIORNATE
Il Bari ha messo insieme 29 punti nelle ultime 16 giornate, perdendo una sola volta, 0-1 ad Ascoli il 28 marzo scorso; nel mezzo 6 successi ed 8 pareggi per i biancorossi di Grosso. Il Bari non perde da 8 turni (2 vittorie e 6 pareggi) ed ha aperta la striscia positiva record stagionale, ed in queste 8 gare ha sempre segnato (12 gol totali)

LA COOP DEL GOL PUGLIESE
Bari cooperativa del gol della Lega B 2017/18 con 19 marcatori diversi in 40 partite: in ordine alfabetico ricordiamo Anderson, Andrada, Balkovec, Basha, Brienza, Cissè, D’Elia, Floro Flores, Galano, Gyomber, Henderson, Improta, Kozak, Marrone, Nenè, Petriccione, Sabelli, Tello, Tonucci.

33 PUNTI CROCIATI NEL RITORNO
Dopo 19 turni del girone di ritorno, la classifica della fase discendente del campionato è la seguente: Empoli 45 punti; Venezia 37; Perugia 35; Parma 33; Foggia 32; Frosinone 31; Bari, Cittadella 30; Palermo 28; Salernitana 25; Brescia 24; Cesena, Spezia 23; Ascoli, Carpi 22; Ascoli 21; Novara, Pescara, Pro Vercelli 19; Avellino, Virtus Entella 17; Ternana 16; Cremonese 13.

I PRECEDENTI D’AVERSA-GROSSO
Terzo confronto tecnico ufficiale tra i due allenatori – Fabio Grosso e Roberto D’Aversa – in partite ufficiali. Entrambi i precedenti sono riferiti a questa stagione, con bilancio di 1 successo del coach biancorosso ed 1 pareggio.

I PRECEDENTI PARMA-BARI
Il Bari ha vinto una sola volta a Parma nelle ultime 19 sfide ufficiali, 2-1 in A il 3 aprile 2011, nel giorno in cui venne esonerato Pasquale Marino dalla panchina emiliana. I gol vennero firmati da Parisi ed Alvarez per i biancorossi, con provvisorio pareggio di Amauri; nelle residue 18 partite, bilancio di 13 successi ducali e 5 pareggi. Nelle ultime 13 sfide, inoltre, il Bari ha tenuto la porta chiusa solo in occasione dello 0-0 dell’11 novembre 1998 in coppa Italia; nelle restanti 12 partite i pugliesi hanno subito un totale di 21 gol. La partita di certo più rocambolesca nella storia tra queste due squadre in Emilia è quella del 3 febbraio 1985, con il Parma ultimo in classifica in serie B ed il Bari secondo: i ducali conducevano 3-0 a 3’ dalla fine, ma la gara venne sospesa per nebbia e – allora – il regolamento prevedeva che ripartisse da 0-0 e dal 1’ di gioco: i crociati vinsero ugualmente 1-0 nel recupero, con gol di Facchini a 10’ dalla fine.