Crociati

PARMA-CHIEVO, IL FOCUS SUI NOSTRI AVVERSARI

Parma, 4 dicembre 2018Sarà il Chievo Verona l’avversario del Parma Calcio nel prossimo turno di Serie A Tim 2018719, in programma domenica 9 dicembre alle 15 allo stadio “Tardini”. Conosciamo più da vicino il club veneto.

LA SCALATA DEL CHIEVO
Il Chievo Verona, nato come Opera Nazionale Dopolavoro Chievo nel 1929 e ricostituito nel secondo dopoguerra come A.C. Chievo, è un club che negli anni è stato capace di partire dalle serie minori regionali ed arrivare prima in Serie A e poi in Europa. Giunto per la prima volta in B alla fine della stagione 1993/94, con in panchina Alberto Malesani, disputando così per la prima volta il derby contro l’Hellas Verona. Nel 2000/01, con Luigi Del Neri, il Chievo sale in Serie A per la prima volta nella sua storia, mentre l’anno successivo con il quinto posto finale la squadra clivense accede la primo turno di Coppa Uefa. La partecipazione ad un torneo europeo si ripete nel 2006/07, prima con il turno preliminare di Champions League, quindi con la partecipazione alla Coppa Uefa. Seguono la retrocessione in B e l’immediato ritorno in A nel 2008. L’attuale stagione rappresenta per il Chievo l’undicesima consecutiva giocata nel massimo campionato.

IL CHIEVO 2018/19
Il Chievo è attualmente a quota 2 punti (partendo da -3 alla prima giornata), dopo 5 pareggi e 9 sconfitte; 11 i gol segnati, 31 quelli subìti. Il club clivense ha iniziato la stagione con Lorenzo D’Anna in panchina: l’ex capitano e bandiera del Chievo aveva assunto l’incarico sul finire della scorsa stagione, per poi lasciare il posto all’ex ct azzurro Gianpiero Ventura; quindi il terzo cambio di panchina con l’arrivo di Domenico Di Carlo, attuale tecnico.

UN PO’ DI STATS
Il capocannoniere del Chievo è Mariusz Stepinski, con 3 reti segnate in 13 gare finora. Nella classifica dei giocatori con più chilometri percorsi finora in campionato c’è Emanuele Giaccherini, con una media di 11.517 km su 781 minuti giocati. Secondo le statistiche della Lega di Serie A, il Chievo ha un possesso palla medio di 22′ e 6″ a partita ed ha fino ad ora effettuato 101 tiri, di cui 45 nello specchio della porta. 

IL PROFILO DEL TECNICO
Dopo aver iniziato nella Primavera del Vicenza, Domenico Di Carlo ha allenato il Mantova portandolo dalla C2 alla B e sfiorando l’accesso alla massima serie; quindi ha allenato il Parma nel 2007/08, quindi passa al Chievo. Ha poi allenato Sampdoria, di nuovo Chievo, Livorno, Cesena, Spezia e Novara. Questa per lui è la terza esperienza con il Chievo. In carriera conta 500 panchine sommando tutte le competizioni, con uno score di 172 vittorie, 165 pareggi e 163 sconfitte.