PARMA FEMMINILE, ISTRUTTIVO ALLENAMENTO CONGIUNTO COL SASSUOLO. MISTER BAZZINI: “NOI NEOPROMOSSI IN C, LORO SQUADRA DI VERTICE DI A: I PARAGONI OGGI NON SONO POSSIBILI” (VIDEO)

sassuolo parma allenamento congiunto undici iniziale gialloblù 04 09 2019Sassuolo, 6 Settembre 2019 – Il Parma Rosa alla sua seconda uscita stagionale (dopo il precedente confronto con la Riozzese, Serie B), incontra il Sassuolo, ambiziosa squadra di Serie A, per un allenamento congiunto allo Stadio Ricci andato in scena mercoledì sera 4 Settembre 2019. Ottimo test per le ragazze di Mister Andrea Bazzini che neopromosse al Campionato di Serie C, hanno potuto valutare sul campo la propria condizione in un confronto “impossibile” con una delle più consolidate e forti realtà della serie A. Per le ragazze più giovani è stata un’ottima opportunità per vedere e contrastare dal vivo alcune delle giocatrici più forti d’Italia, cercando di carpirne i segreti. Risultato mai in discussione, ovviamente, con le femminile sassuolo-parma 04.09.2019 allenamento congiuntoneroverdi ormai in forma campionato: l’inizio, per loro, è previsto per il 14 Settembre 2019, mentre le gialloblù, che inizieranno il 6 Ottobre, sono all’inizio della seconda settimana di preparazione. Nel primo tempo il Sassuolo segna con Cambiaghi (4), Pugnali (4) e Santoro (2) mentre il Parma va vicino al gol con la giovanissima, indomabile, Marta Baccanti che colpisce la traversa su calcio piazzato. Nella ripresa il Sassuolo abbassa il ritmo, mantenendo però il controllo: le Crociate, tuttavia, senza timori riverenziali, tentano di infilarle con veloci ripartenze, andando vicino al gol della bandiera con Nicole Pizzera che però mette a lato. Per il Sassuolo nella ripresa segnato una doppietta Jansen. Al triplice fischio applausi per tutte le ragazze in campo.

Questo il commento di Mister Andrea Bazzini raccolto da www.parmacalcio1913.com:

Andrea Bazzini“Come da programma, abbiamo cercato ed accettato amichevoli pre-campionato con squadre di categoria superiore alla nostra al fine di verificare il livello qualitativo del movimento in generale e vedere a che punto siamo. Partite come quella di pochi giorni fa contro la Riozzese (Serie B) e come questa col Sassuolo, squadra di vertice della serie A, non vengono certo fatte per vincerle, ma per misurarsi con realtà molto più avanti ed importanti di noi, prendendo visione direttamente del livello tecnico-fisico che bisogna raggiungere per stare nel calcio femminile che conta. Va poi considerato, al di là di 6-7 assenze importanti, che abbiamo giocato queste due partite dopo 4 e 6 giorni di allenamento, viceversa le nostre avversarie hanno iniziate la preparazione i primi di Agosto e noi il 26. Già è normale, considerate due larghe categorie di differenza (nel Sassuolo militano diverse Nazionali), che ci sia un certo gap, ma anche questo dettaglio la dice lunga di come poteva esser già evidente la sola differenza fisica. Nonostante questo, però, siamo riusciti anche noi a creare alcune occasioni da gol, pur all’interno di una gara che fisiologicamente non bazzini e piovani allenamento congiunto sassuolopoteva che essere a senso unico. Per quanto mi riguarda al di là del risultato che non può essere letto superficialmente in modo traumatico, visto che non si misuravano due realtà pari, ho delle considerazioni sicuramente positive da fare: prima di tutto l’atteggiamento propositivo e combattivo delle nostre calciatrici che, al di là del normalissimo sbandamento in parte del primo tempo, via via che fioccavano i gol subiti, alla distanza si sono riprese, limitando il passivo della ripresa, da dieci gol presi nella prima frazione a due, permettendosi poi, pur al cospetto del Sassuolo, avversario oggettivamente irraggiungibile, la voglia di costruire dal basso e la ricerca del gioco, con prestazioni di livello di Galloni, Alfieri, Baccanti e Chiessi, che sono tra le più giovani del gruppo, aspetto, questo, molto incoraggiante. Ho fatto due chiacchiere con mister Piovani e i suoi collaboratori: solo per darvi un metro di misura vi dico che loro si allenano 5/6 volte a settimana e di giorno, mentre noi solo tre volte e di sera, con giocatrici che prima lavorano o studiano. Un paragone, oggi, col Sassuolo non è razionalmente possibile: noi siamo dei dilettanti al cospetto di professionisti…”

SASSUOLO-PARMA 12-0 (ALLENAMENTO CONGIUNTO)
Marcatori: Cambiaghi (4), Pugnali (4), Santoro (2), Jansen (2)

SASSUOLO 1° TEMPO – Lauria; Pugnali, Santoro; Jansen, Cuttler, Monterubbiano; Orsi, Labate, Cambiaghi, Pederzani, Stirati. All. Piovani

SASSUOLO 2° TEMPO – Binini; Cuttler, Novelli; Stirati, Maretti, Jansen; Zazzera, Monterubbiano, Orsi, Pederzani, Fracas. All. Piovani

PARMA – Galloni (Ravanetti); Alfieri, Fragni (Pollini); Chiessi (Scaffardi), Frati (Cataldi), Pizzera; Lombardi, Baccanti, Sacchi (Fontanesi), Santirocco, Marseglia. All. Bazzini

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOUTUBE DEL PARMA CALCIO 1913 SETTORE FEMMINILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOUTUBE PARMA CALCIO SETTORE FEMMINILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL PARMA ROSA 

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO

1° TEMPO

2° TEMPO

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOUTUBE PARMA CALCIO SETTORE FEMMINILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL PARMA ROSA