Crociati

PARMA-PRO VERCELLI IN NUMERI

Parma, 2 dicembre 2017 – In vista del match del Tardini valido per la 17° giornata del campionato di Serie B Conte.it, vediamo statistiche e precedenti di Parma e Pro Vercelli.

Crociati con poche X.

Il Parma è rimasta una delle due formazioni cadette con meno pareggi collezionati in 16 giornate, appena 2, come il Bari. Di questi nessuno è stato per 0-0, e ciò fa dei crociati una delle 6 formazioni della Lega B 2017/18 che ancora non hanno pareggiato con questo tipo di punteggio, a braccetto con Foggia, Novara, Empoli, Bari e Perugia.

Gli ospiti vedono rosso.

La Pro Vercelli – accanto ad Avellino e Salernitana – è un delle 3 formazioni cadette 2017/18 che vantano il maggior numero di espulsioni a favore dopo 16 turni: 5 a testa.

Gol in vista?

Non dovrebbero mancare i gol oggi al “Tardini”, visto lo stato di forma in zona realizzativa delle due squadre: il Parma segna da 7 partite di fila (16 reti totali, ultimo stop in Parma-Pescara 0-1 del 14 ottobre scorso), la Pro Vercelli da 5 (6 marcature complessive) ed ultimo digiuno nello 0-1 di Avellino del 24 ottobre scorso.

Sfida inedita in panchina.

Primo confronto tecnico ufficiale tra i due allenatori – Roberto D’Aversa e Gianluca Grassadonia – in partite ufficiali. Gianluca Grassadonia affronta per la prima volta, da tecnico, il Parma in partite ufficiali. Roberto D’Aversa sfida per la quinta volta, da allenatore, la Pro Vercelli in partite ufficiali: nei 4 precedenti il bilancio è di 2 vittorie per parte, in sfide in cui ha sempre vinto chi giocava in casa. Nei 360’ presi in esame le formazioni del coach ducale hanno sempre segnato: 5 le marcature totali.

E sfida quasi inedita in campo.

Seconda volta al “Tardini” per Parma-Pro Vercelli dopo il match del 27 maggio 1973 in serie C, vinto 2-0 dai padroni di casa con reti di Sega su rigore e Volpi.