Crociati

PARMA-SPAL, IL MATCH REVIEW DELL’ANDATA

Parma, 22 gennaio 2019 – Domenica i Crociati tornano al Tardini, per la prima gara in casa del 2019: il match sarà contro la Spal, per la giornata numero 21 del campionato di Serie A Tim 2018/19. Torniamo alla gara d’andata con il nostro Match Review.

A UN SOFFIO DAL PUNTO
Il 26 agosto 2018 il Parma affronta la sua prima trasferta in questo campionato. Dopo il pareggio per 2-2 ottenuto in casa contro l’Udinese all’esordio stagionale nella massima serie, per i Crociati arriva lo scontro contro la Spal. Si gioca a Bologna e non a Ferrara, per i lavori che interessano il “Mazza”.

“Della Spal conosco il Mister e lo reputo molto preparato, ha un collettivo importante perché con la sua bravura gli ha dato organizzazione: sono una squadra pragmatica, ma fanno molto possesso palla e creano gioco in fase offensiva, poi hanno anche individualità importanti come Kurtic e Antenucci che possono fare la differenza in Serie A”, spiega Mister D’Aversa nella consueta conferenza stampa pre-match a Collecchio.

E sarà uno degli avversari citati dal Mister a segnare. Ma andiamo con ordine. Al Dall’Ara la formazione dei Crociati è: Sepe, Iacoponi, Stulac, Da Cruz, Barillà, Gobbi, Di Gaudio, B. Alves (cap.), Gagliolo, Inglese, Grassi.

spalpar

La Spal parte in avanti, costruendo un’occasione di testa con Missiroli, un tiro centrale di Lazzari dopo un’azione personale sulla destra e poi con Kurtic sugli sviluppi di un corner. Ad inizio secondo tempo, la Spal trova il gol, con un imparabile tiro al volo di Antenucci. Il Parma si riorganizza e cerca la reazione. Con l’ingresso di Gervinho, i Crociati cercano velocità e profondità. Ed è il numero 27 a suonare la carica, con l’affondo sulla sinistra che diventa cross basso in mezzo, l’azione prosegue poi dall’altra parte con un altro traversone basso di Inglese sul quale Ceravolo non arriva per la deviazione sottoporta di un soffio. Finisce 1-0 per la Spal.

Clicca per rivedere la gallery del match