Crociati

PERUGIA-PARMA – IL FOCUS SUI NOSTRI AVVERSARI

Parma, 14 settembre 2017 – Sarà il Perugia il prossimo avversario del Parma Calcio in campionato. Al “Curi” i Crociati troveranno una squadra che in classifica ha un punto in più: sono 7 quelli ottenuti dal Grifone in queste prime 3 giornate di di Serie B Conte.it, contro i 6 del Parma.

Il Perugia ha vinto all’esordio in trasferta a Chiavari contro l’Entella, con il risultato di 1-5. In questa gara ha fatto parlare di sè il giocatore nord coreano Han Kwang-Song, segnando una tripletta.

Nell’ultima partita di campionato, il Perugia ha pareggiato per 1-1 in casa del Cittadella grazie al gol di Alberto Cerri, attaccante cresciuto nelle giovanili del Parma e che ha debuttato in Serie A a 16 anni proprio con la maglia crociata.

In tutto dunque per il Grifone sono 10 gol segnati in 3 giornate, a fronte di 4 subìti. A guidare la squadra umbra c’è Federico Giunti, che a Perugia è nato e si rivelato al calcio professionistico, giocando per la squadra della sua città dal 1991 al 1997 (166 presenze e 24 gol). Nel 2009/10 Giunti ha cominciato qui la propria carriera da allenatore con gli Allievi Nazionali e, dopo alcune esperienze tra Serie D e Lega Pro, all’inizio di questa stagione ha ottenuto la panchina della prima squadra del Perugia, ereditando un club che ha sfiorato la promozione dopo il quarto posto ottenuto alla fine della stagione regolare (poi eliminato in semifinale playoff dal Benevento). Dal punto di vista tattico, Giunti solitamente utilizza due schemi di gioco: il 4-3-3 o il 4-3-1-2.

Sul fronte dei volti nuovi rispetto alla scorsa stagione, Cerri e Di Carmine sono arrivati al Perugia in prestito, così come il mediano italo-argentino Santiago Colombatto. A questi giovani si affiancano giocatori esperti come Matteo Brighi (che nel Parma ha giocato nel 2002/03), Raffaele Bianco (arrivato in estate dal Carpi), Damiano Zanon (dalla Ternana) e Massimo Volta (ex Sampdoria).