PRIMAVERA 2, 9^ GIORNATA: SPEZIA-PARMA 2-0. LE DICHIARAZIONI DI MISTER IORI: “SUBITO IL GOL NEL NOSTRO MOMENTO MIGLIORE” – (VIDEO)

La Spezia, 18 Novembre 2017 – Il Parma Primavera esce a testa alta dall’Intels Center Bruno Ferdeghini pur battuto 2-0 dallo Spezia. E’ Samuele Mulattieri, con una doppietta, a decidere l’incontro: pesante soprattutto la prima segnatura, arrivata al 21′, proprio quando i Crociati, dopo un inizio stentato, stavano iniziando ad esprimersi sui livelli dei padroni di casa. Cross di Lepri dal vertice sinistro dell’area di rigore e spaccata dell’attaccante classe 2000 che sorprende il portiere ducale Rao. Il secondo gol al 90′ dopo una discesa di Candela, tiro respinto corto da Rao, e facile tap in di Mulattieri che segna la propria ottava rete in stagione. Parma sfortunato soprattutto con Sebastiano Longo che ha colto due legni, uno per tempo, e fallito alcune facili occasioni con Binini e Santovito. Senza esito anche alcuni calci piazzati di Bi Zamble, nella prima parte della gara schierato come “falso nueve”: il centravanti Hamsa Garni, acciaccato tutta la scorsa settimana, è infatti entrato nella mischia nella seconda parte della ripresa. I crociati hanno dovuto fare anche a meno dello squalificato Carniato, nel finale di gara espulso Di Maggio per proteste

Queste le dichiarazioni post gara di Mister Cristian Iori raccolte da Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del settore giovanile e della squadra femminile del Parma Calcio 1913:

cristian iori gabriele majo spezia parma“Nei primi 15′ abbiamo un po’ patito la loro aggressività, però, dopo i dovuti aggiustamenti degli interpreti in campo ci siamo sistemati direi discretamente bene: il problema è che abbiamo subito il gol del loro vantaggio dopo che avevamo ritrovato una concretezza e un equilibrio che ci avevano permesso di non subire più di tanto; lasciamo perdere il gol del 2-0, arrivato quando la partita era già finita, ma io, onestamente, al di là dei 15′ iniziali, faccio fatica, anche oggi, a trovare delle pecche ai ragazzi. Purtroppo ripeto sempre le stesse cose in tutte le interviste, ma invito a venirci a vedere… Comunque complimenti allo Spezia perché penso che sia stata una delle squadre, dal punto di vista tecnico e dei singoli, che abbia dimostrato un’ottima quadratura e un’ottima qualità di palleggio e intensità; hanno palleggiato spesso anche in modo molto positivo e velocemente e di questo bisogna dar loro atto, ma è altrettanto vero che anche oggi possiamo recriminare per i due pali e per una clamorosa occasione a porta quasi vuota, perché Binini è arrivato in corsa praticamente dal dischetto del rigore e non è riuscito a centrare la palla con nessuno davanti e tutti questi episodi sull’1-0 per loro, ci tocca commentare una sconfitta fuori casa che fa un po’ male. I cambiamenti tattici? Niente di particolare: abbiamo solo invertito due giocatori, con caratteristiche leggermente diverse, perché subivamo troppo da un lato, e invece, con questa inversione, a nostro parere, le cose si sono equilibrate molto bene. Inizialmente c’era qualcosa di diverso rispetto al solito, perché Garni è stato infortunato tutta la settimana scorsa, in più, nello stesso ruolo, continuiamo ad avere il lungodegente Alagna, per cui, in questa occasione, abbiamo adottato un sistema di gioco con un attaccante con caratteristiche completamente diverse rispetto alle loro, cioè Bi Zamble; poi con Carniato squalificato abbiamo messo un altro play con caratteristiche diverse, infatti oggi abbiamo cercato di sviluppare la manovra più che dal centro sugli esterni”.

IL TABELLINO

SPEZIA-PARMA 2-0 – CAMPIONATO PRIMAVERA 2 – 9^ GIORNATA

Marcatore: 21′ e 45′ st Mulattieri

SPEZIA – Mazzini; Candela, Della Pina; Manfredi, Corbo, Martorelli; Figoli, Benedetti (42′ st Castagnaro), Suleiman (31′ st Capelli), Lepri (27′ st Cerchi), Mulattieri. All. Ferrario
A disposizione: 12. Del Fre; 13. Del Gaudio, 15. Marinari, 16. Milani, 17. Dell’Amico, 18. Tregrosso, 21. Scarlino, 22. Vatteroni, 24. Ciuffardi

PARMA – Rao; Di Stefano (27′ st Mora), Oberrauch (38′ st De Meio); Seck (20′ st Garni), Di Maggio, Santovito; Mastaj, Binini, Dodi, Bi Zamble, Longo. All. Iori
A disposizione: 12. Corvi; 13. Vecchi, 14. Calegari, 16. Bachis, 17. Cissè, 18. Monaco, 21. Ingegnoso, 23. Messina All. Iori

Arbitro: Sig. Garaglio di Pinerolo

Assistenti: Sig. Berger di Pinerolo e Sig. Dicosta di Novara

Espulso: 48′ st Di Maggio

Ammoniti: Benedetti, Figoli e Capelli; Santovito e Binini

Allontanato dalla panchina l’allenatore in 2^ Dario Bolzan

Recupero: 1’+4′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INTERVISTA A MISTER CRISTIAN IORI DI GABRIELE MAJO, RESPONSABILE UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE SETTORE GIOVANILE E SQUADRA FEMMINILE PARMA CALCIO 1913

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

24′ PALO DI LONGO

SPEZIA-PARMA 1-0 (PARZIALE FINE PRIMO TEMPO) RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

RITORNO SQUADRE IN CAMPO PER IL SECONDO TEMPO, CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

11′ ST PALO DI LONGO

23′ ST RESPINTA MAZZINI IN ANTICIPO SU GARNI

43′ ST OCCASIONE MANCATA