Crociati

PRO VERCELLI-PARMA, LO STORICO DOPPIO EX: ALESSANDRO BUDEL

Parma, 26 aprile 2018 – Torna in occasione della trasferta del Parma in casa della Pro Vercelli, in programma sabato 28 aprile alle 15 allo stadio “Piola”, la nostra rubrica “Storico Doppio Ex” dedicata a un giocatore che in passato ha vestito le maglie del Parma e dell’avversario che i Crociati stanno per affrontare Stavolta tocca ad Alessandro Budel.

Centrocampista classe ’81, Budel ha vissuto una carriera da “giramondo”, vestendo le maglie di 10 squadre diverse, tutte in Italia. Cresce a fine anni Novanta nelle giovanili del Milan, per poi finire nella classica girandola di prestiti come spesso accade a molti suoi coetanei. Tra il 2000 e il 2002 è in C1 allo Spezia (53 presenze, 2 gol), l’anno successivo in B alla Triestina (39 presenze), quindi passa al Lecce in A dove gioca la prima parte di stagione (7 presenze), mentre la seconda è in B al Genoa (20 gare totali).

Budel arriva per la prima volta al Parma nel 2004. Quella crociata si tratta per lui del ritorno nella massima serie. Con la maglia crociata gioca 10 gare in campionato, 2 in Coppa Italia e 6 in Coppa Uefa, segnando un gol nella vittoria per 1-0 contro lo Steaua Bucarest all’epoca allenato da Walter Zenga.

Nel mercato di gennaio Budel resta in A, legandosi al Cagliari. Con i sardi resta fino al gennaio del 2008: per lui in tutto saranno 90 presenze e 3 reti. Passa quindi all’Empoli, dove gioca 6 mesi: 19 gare e 2 reti il bottino complessivo dell’esperienza toscana, prima di tornare ad indossare la maglia crociata. Budel darà un contributo importante alla risalita del Parma in Serie A, collezionando nell’anno della promozione 35 presenze e 3 reti.

La stagione successiva passa al Brescia, dove resta fino al mercato invernale 2016 (169 gare, 8 reti) con un intermezzo al Torino tra gennaio e giugno 2011 (16 presenze). A gennaio del 2016 eccolo indossare la bianca casacca della Pro Vercelli, club di cui diventa anche capitano e per il quale gioca fino allo scorso anno, collezionando in tutto 28 gare.

Budel è attualmente svincolato e la scorsa estate ha partecipato al ritiro per calciatori momentaneamente senza contratto organizzato dall’Associazione Italiana Calciatori.