QUARTA CATEGORIA, IL PARMA “VA PENSIERO”, CON L’AD CARRA, PREMIATO A MONTECITORIO (VIDEO CON INTERVISTE E CERIMONIA, FOTOGALLERY)

Roma, 27 Giugno 2019 – Una Delegazione del Parma Calcio 1913 – guidata dall’amministratore delegato Luca Carra, con l’Executive Assistant to CEO Emanuela Andronaco, il responsabile comunicazione delle giovanili e femminili Gabriele Majo, l’allenatore del Parma “Va Pensiero” Stefano Cavalli con i due “special” calciatori Cataldo D’Amato e Mario Palagiano – ha partecipato ieri, Mercoledì 26 Giugno 2019, nell’Aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati a Roma, alla Cerimonia di premiazione di Quarta Categoria, il campionato nazionale di calcio a 7, rivolto agli atleti con disabilità cognitivo-relazionale promosso dalla Figc in tandem con il Csi (Centro Sportivo Italiano) e frutto dello strenuo lavoro organizzativo di Valentina Battistini e della sua affiatata equipe capace di far raggiungere vette insperate in soli di tre anni al torneo. Un appuntamento molto sentito – definito una “boccata di aria pura” – e fondamentale per l’importante tema della inclusione, che non a caso ha visto al tavolo degli oratori in una importante sede istituzionale, tutti insieme e perfettamente allineati, i vertici del calcio, dal presidente federale Gabriele Gravina con il il DG Marco Brunelli, a quelli delle tre Leghe, Gaetano Miccicchè per la Serie A (con l’AD Luigi De Siervo), Mauro Balata per la B e Francesco Ghirelli per la C, oltre a quello del Settore Tecnico della FIGC Demetrio Albertini e quello del Settore Giovanile e Scolastico Vito Tisci. In sala anche la LND con Sandro Morgana, vice presidente e delegato per il calcio femminile e il presidente del CSI Vittorio Bosio e poi alcuni vip del pallone come il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis e del Chievo Luca Campedelli, l’ad del Monza Adriano Galliani. A fare gli onori di casa il Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico, il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, la senatrice Anna Maria Bernini e le deputate Giorgia Meloni e Giusy Versace. Il Parma For Special “Va Pensiero”, vincitore del Torneo per l’Emilia Romagna, è stato tra i primi ad essere premiato durante la Cerimonia, interamente diffusa in differita su Radio Rai: la squadra Crociata è alla terza partecipazione consecutiva ed accompagna “Quarta Categoria” fin dalla sua nascita, quest’anno ha conquistato il Campionato Regionale di Quarta Categoria e, durante la Fase Finale a Coverciano, disputata nell’ultimo week end, non è riuscita a vincere la Coppa Italia.

Queste, al termine della Cerimonia, le dichiarazioni raccolte da Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione delle Giovanili e Femminili del Parma Calcio 1913:

LUCA CARRA (Amministratore delegato Parma Calcio 1913) – “Anche quest’anno abbiamo avuto la soddisfazione di vincere il Campionato Regionale di Quarta Categoria, ma al di là del risultato sportivo credo che l’importanza di questo progetto sia nel vedere la gioia e l’entusiasmo di questi ragazzi a giocare calcio. Il progetto è nato tre anni fa, ma è già cresciuto tantissimo: domenica scorsa, ad esempio, si sono disputate le finali a Coverciano. E partire da zero ed arrivare fino a Coverciano in tre anni, non è male: ricorda un po’ la nostra scalata dalla D alla Serie A. Noi abbiamo adottato la squadra Va Pensiero tre anni fa e anche loro sono partiti dalla base e ora giocano il Campionato di Serie A di Quarta Categoria: direi che hanno proprio seguito le orme della Prima Squadra…”

STEFANO CAVALLI (Allenatore Parma “Va Pensiero”) – “Siamo molto onorati di essere stati premiati in questa importante sede istituzionale, quali vincitori nell’ultima stagione nella nostra regione del Campionato di Quarta Categoria. Abbiamo ascoltato degli interventi straordinari: tutti gli oratori hanno dato valore allo sport, strumento e veicolo di amicizia, di valori universali, come momento di condivisione, come strumento di inclusione e unisce le persone, e di educazione. Grandi interventi che illustrano quello che noi facciamo in pratica da tanti anni: lo sport pulito, per muoversi, per stare insieme, per imparare il rispetto delle regole e naturalmente per vincere. Non ce l’abbiamo fatta a vincere la Coppa Italia, perché ci ha svantaggiato il fatto che all’ultimo momento ci è venuto a mancare il portiere, però lo stesso ci siamo battuti fino all’ultimo, facendo il meglio che potevamo. Purtroppo non siamo riusciti a vincere, ma questa esperienza ci è servita per imparare a far meglio dai nostri errori cercando di non ripeterli più. L’anno prossimo avremo una panchina un po’ più numerosa e non ridotte come stavolta.”

CATALDO D’AMATO (Calciatore Parma “Va Pensiero”) – “Io non solo faccio il calciatore, ma cerco di dare una mano anche dal punto di vista operativo alla squadra. Mi fa piacere giocare, perché ci divertiamo stando insieme: siamo proprio una famiglia. Più giochiamo e più ci viene la voglia di giocare: stando fermi non si fa niente, il gioco è tutto. Lo sport, e in calcio in particolare fa bene a tutti. Io giocavo da piccolo e continuo a farlo ora: lo sport è proprio la cosa migliore al mondo. Molto bella l’esperienza di oggi: io c’ero anche l’anno scorso quando la premiazione avvenne in Senato, ormai sono un veterano… Per noi indossare la maglia Crociata è un vero orgoglio e ci dà una carica in più…”

MARIO PALAGIANO (Calciatore Parma “Va Pensiero”) – “Io avevo iniziato il mio cammino a Parma con Mister Cavalli in Via Zarotto tanti anni fa quando pensammo di mettere su una squadra di calcio dell’Associazione Va Pensiero, nome che rievoca Verdi, anche qui siamo in ambito sportivo. Io ho scelto di giocare con la maglia numero 13 perché sono un jolly, come la matta a carte che fa vincere. Noi siamo una grande famiglia: in campo ci aiutiamo e siamo tutti uguali: ci dobbiamo rispettare e dobbiamo credere sempre nello sport e in noi stessi, con rispetto e fiducia, volendoci bene, stando insieme e divertendoci. L’anno scorso, purtroppo, non ero potuto intervenire alla Cerimonia in Senato perché mi ero fatto male, ma sono contento di poter esser venuto qui alla Camera oggi”.

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

LE INTERVISTE

di Gabriele Majo, Responsabile Ufficio Stampa & Comunicazione del Settore Giovanile e delle Squadre Femminili del Parma Calcio 1913

LUCA CARRA, AMMINISTRATORE DELEGATO PARMA CALCIO 1913

STEFANO CAVALLI, ALLENATORE PARMA “VA PENSIERO” CON GLI SPECIAL CALCIATORI CATALDO D’AMATO E MARIO PALAGIANO

LA PREMIAZIONE DEL PARMA FOR SPECIAL “VA PENSIERO”

L’ARRIVO NELL’AULA DEI GRUPPI PARLAMENTARI DEL PARMA FOR SPECIAL “VA PENSIERO”

L’ARRIVO DEL PRESIDENTE DELLA CAMERA ROBERTO FICO

L’INTERVENTO FUORI CERIMONIALE DELLA MADRINA DI QUARTA CATEGORIA VALENTINA BATTISTINI

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

FOTOGALLERY

QUARTA CATEGORIA MONTECITORIO 009 QUARTA CATEGORIA MONTECITORIO 008 QUARTA CATEGORIA MONTECITORIO 007 QUARTA CATEGORIA MONTECITORIO 006 QUARTA CATEGORIA MONTECITORIO 005 QUARTA CATEGORIA MONTECITORIO 004 QUARTA CATEGORIA MONTECITORIO 003 QUARTA CATEGORIA MONTECITORIO 002 QUARTA CATEGORIA MONTECITORIO 001 QUARTA CATEGORIA MONTECITORIO 012 QUARTA CATEGORIA MONTECITORIO 011 QUARTA CATEGORIA MONTECITORIO 010

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

QUARTA CATEGORIA / IL PARMA “VA PENSIERO” FOR SPECIAL BATTE IN RIMONTA 2-1 LA CREMONESE E VINCE IL TORNEO EMILIA ROMAGNA ACCEDENDO ALLA FASE NAZIONALE. FOTO, VIDEO E INTERVISTA A MISTER CAVALLI