ROMANINI A CALCIO LADIES: “CARICHI DI LAVORO PESANTI: MANCANO TRE SETTIMANE ALL’INIZIO DEL GIRONE DI RITORNO, ALLA FINE LE RAGAZZE NON NE AVEVANO PIU’…” (VIDEO)

calcio ladiesNoceto, 17 Gennaio 2017 –  La Team Manager del  Parma Femminile  Cristina Romanini, ieri sera, martedì 16 Gennaio 2018, è stata ospite in diretta, in collegamento dal Complesso Sportivo Il Noce al termine dell’amichevole con la Primavera del Vicofertile, della trasmissione settimanale Calcio Ladies“, dedicata esclusivamente al calcio femminile, in onda sulla piattaforma nazionale “Rete NeTVision”  ogni martedì tra le 21 e le 22, condotta dalla giornalista professionista parmigiana Francesca Devincenzi, con Alessandro Sacco e la collaborazione di Maurizio Stabile e la regia di Luigi Cardone.

Questa la trascrizione delle sue parole:

“L’amichevole con il Vicofertile è terminata 1-1, ma l’importante non è il risultato: il Mister l’ha utilizzata per provare tante soluzioni alternative, infatti c’è stata una girandola di cambi che a un certo punto le ragazze non sapevano più dove andare (sorride, n.d.a.)… E’ stata una comunque una prova positiva e qui con me c’è l’autrice del gol, Rosanna Buonacore, una bella rete di testa in anticipo. All’inizio del campionato mancano ancora tre settimane: quello di oggi è stato un test di prova. I carichi di lavoro sono stati importanti: infatti, alla fine, le ragazze non ne avevano quasi più, ma tutto questo fa parte del programma ed è giusto così. Una ragazza che gioca nel Parma è fortunata: è il massimo che si possa desiderare, e le ragazze lo sanno, lo riconoscono e sono entusiaste. Le strutture che ci mette a disposizione la Società sono da club professionistico: tutto quello che ci viene messo a disposizione è veramente tanto. Fino a tre anni fa anch’io facevo parte di una società di provincia, con tutte le difficoltà che questo comporta e che ho sentito raccontare dai vostri ospiti durante la trasmissione di stasera. Nel nostro movimento, al di là delle strutture, penso sia soprattutto la mentalità che va cambiata sia da parte degli addetti ai lavori, ma anche delle famiglie: ancora oggi c’è reticenza nel mandare una bambina ad una scuola calcio, perché ancora è ritenuto uno sport da maschietti”.

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DEL COLLEGAMENTO DI CRISTINA ROMANINI CON CALCIO LADIES