Staff medico / Il dottor Pasta: “Tornando nei professionisti implementate visite e attenzioni”. Il dott. Montagna: “Ora si è di nuovo soggetti all’Antidoping” (video)

staff-medicoParma, 11 luglio 2016 – Il coordinatore dell’area medica del Parma Calcio 1913, dottor Giulio Pasta, ha spiegato, insieme ai dottori Luca Montagna e Raffaele Ballini, responsabile medico e medico sociale della prima squadra, e al fisioterapista Fabrizio Benecchi – che si aggiunge ai colleghi Giorgio Balotta e Michele Toma – le visite mediche che i giocatori hanno svolto oggi tra il Centro Sportivo di Collecchio, il Poliambulatorio Gemini e lo Studio Radiologia Pasta, prima di cominciare, domani pomeriggio, la preparazione per la stagione 2016-2017, con una seduta a porte aperte che sarà preceduta, al mattino, da analisi e controlli del sangue a opera del Poliambulatorio Dalla Rosa Prati.

Le parole di Giulio Pasta, Coordinatore Area Medica Parma Calcio 1913:

“I ragazzi sono stati divisi in due gruppi. Una decina saranno esaminati oggi, altrettanti domani. I giocatori, prima di iniziare la preparazione, vengono visitati da un punto di vista internistico, fisiatrico e fisioterapico. Hanno fatto gli esami radiologici di base, l’esame di idoneità e l’ecocardiogramma. Domani chiuderemo il cerchio con i controlli del sangue. Con il ritorno tra i professionisti, abbiamo avuto bisogno di una figura in più a livello medico. E’ il ritorno del dottor Montagna. Con il professionismo ci sono obblighi maggiori. Contiamo di rappresentare un valido supporto per lo staff tecnico di mister Apolloni”.

Luca Montagna, responsabile medico 1^ squadra Parma Calcio 1913:

“La grossa novità nel passaggio da dilettanti a professionisti riguarda soprattutto il doping, essendo soggetti alla disciplina che lo regola. Presteremo molta attenzione a spiegare e ad approfondire con i giocatori i farmaci che possono assumere. Si aggiunge, poi, una serie di adempimenti sanitari In termini di esami del sangue e radiologici, imposti dalla Federazione Italiana Gioco Calcio a tutela della salute degli atleti”.

Fabrizio Benecchi, fisioterapista Parma Calcio 1913:

Oggi abbiamo cercato di fare uno screening sulle condizioni che poi possono portare a infortuni e a cercare di prevenirli”.

Raffele Ballini, medico sociale Parma Calcio 1913:

Abbiamo raccolto informazioni per avere un’anamnesi aggiornata e compilato modulistiche obbligatorie. Abbiamo trovato in gran forma i ragazzi. E’ stata una giornata proficua. E’ andato tutto molto bene”.