Crociati

STORIA CROCIATA – 20 ANNI FA IL DEBUTTO DEL PARMA IN CHAMPIONS LEAGUE

Parma, 13 Agosto 2017 – Vent’anni fa, il 13 agosto 1997, il Parma Calcio debuttò in Champions League, la più importante competizione europea per club, erede della Coppa dei Campioni.

Accadde in trasferta in Polonia, a Lodz, nello stadio Rts (dal nome di un quartiere della città), contro il Widzew. Era l’andata dei preliminari, a cui la squadra allenata da Carlo Ancelotti potè accedere grazie al secondo posto ottenuto nella Serie A 1996/1997, a solo due punti dalla Juventus Campione d’Italia.

Di fronte a 18.000 spettatori (l’impianto era esaurito), fra i quali un centinaio tifosi crociati, il Parma raccolsero una vittoria che di fatto ipotecò la qualificazione alla successiva fase a gironi.

news-chiesaMattatore assoluto dell’incontro un incontenibile Enrico Chiesa, che con una strepitosa tripletta fissò il risultato sull’ 1-3Il primo gol, al 28′,  lo confezionò con un diagonale di sinistro dopo aver ricevuto palla da un’apertura di Hernan Crespo sulla zona mancina del campo, esser entrato in area e aver “bruciato” con una finta il difensore Miroslaw Szymkowiak.

Il raddoppio, all’inizio del secondo tempo (47′), lo realizzò ancora su imbeccata del compagno d’attacco argentino, il quale lo lanciò nella metà campo avversaria. Chiesa si buttò in avanti il pallone, fulminò con uno scatto la difesa polacca e si involò a perforare il portiere Arkadiusz Onyszko.

Il sigillo finale (al 49′) fu un capolavoro del nostro numero 20: con le spalle alla porta, dentro alla lunetta dell’area controllò un lungo spiovente, si girò con rapidità e di destro piazzò la sfera all’ incrocio dei pali. Il Lodz accorciò le distanze immediatamente (52′) con Andrzej Michalczuk, approfittando di una nostra incertezza difensiva.

Il Parma Calcio, quella sera, giocò con Buffon, Mussi, Thuram, F.Cannavaro, Benarrivo, Crippa, Sensini, D.Baggio, Pedros (15′ st Strada), Chiesa, Crespo (17′ st Maniero).