Crociati

STORIA CROCIATA – AL TARDINI CON IL BRESCIA: DUE POKER, IL TRIBUTO A BAGGIO E LA PUNIZIONE DI BARBUTI

Parma, 9 Settembre 2017Il Parma Calcio contro il Brescia, allo stadio Ennio Tardini in sfide di campionato dalla Serie C alla Serie A.

Dal 1948 al 2010 si sono giocate trenta volte. Con diciannove vittorie Crociate, otto pareggi e tre successi delle Rondinelle.

Tornerà a disputarsi domenica 10 settembre per la 3^ giornata di Serie B 2017/2018 (fischio di inizio: ore 17.30).

Parma-Brescia sul campo di piazzale Risorgimento: é la storia di due poker vittoriosi.

gila-brescia1Il 4-0 del 4 dicembre 1994 griffato da una doppietta di prodezze di Gianfranco Zola (59′ e 64′), da un potente tiro dal limite di Massimo Crippa (45′) e da un’azione insistita in area di Dino Baggio (85′).

Il 4-3 del 6 novembre 2002 deciso da Alberto Gilardino al 74′, appena entrato da una decina di minuti al posto di Emiliano Bonazzoli, in doppia battuta su assist vincente di Mark Bresciano, a sua volta subentrato a Hidetoshi Nakata.

Parma-Brescia al Tardini: é la leggenda di Roberto Baggio, che il 14 marzo 2004 segnò il suo 200^ gol in Serie A, fissando l’esito dell’incontro sul 2-2 e ricevendo cinque minuti di scroscianti applausi da tutto il pubblico parmigiano in piedi. Tributo alla carriera di un genio universale del calcio.

Parma-Brescia all’Ennio: é il ricordo di una punizione vincente di Massimo Barbuti, con incorporata esultanza sulla ‘ramata’ della Curva Nord, complice, in una domenica di pioggia (1 aprile 1984), un clamoroso intervento errato del portiere ospite Roberto Aliboni. Marco Marocchi suggellò il 2-1, dopo il momentaneo pari biancoazzurro.

Fu il decisivo preludio della cavalcata finale del Parma di Mister Marino Perani verso la promozione in B. Con annesse le sorprendenti dimissioni di giornata del direttore sportivo Riccardo Sogliano, poi ritirate nell’arco di ventiquattro ore soltanto.