Crociati

STORIA CROCIATA – FEBBRAIO 1985: QUANDO IL PARMA ELIMINO’ LA ROMA AGLI OTTAVI DI COPPA ITALIA

RomaParma1985_IorioParma, 16 Gennaio 2020 – Il Parma Calcio contro l’As Roma agli Ottavi di Finale di Coppa Italia.

Accadrà stasera (ore 21:15), allo stadio Ennio Tardini in gara unica.

Trentacinque anni fa le due squadre si erano affrontate nello stesso turno della competizione, quando la formula contemplava partite di andata e ritorno.

RomaParma1985_GolIorioA qualificarsi ai Quarti furono i Crociati, che disputavano il campionato di Serie B, a dispetto dei giallorossi, protagonisti in Serie A.

L’impresa, dopo il pareggio a reti inviolate della prima sfida al Tardini, si compì in trasferta, allo stadio Olimpico di Roma.

RomaParma1985_MarocchiNel pomeriggio di mercoledì 27 febbraio 1985, il Parma approfittò di una giornata poco felice e un po’ sfortunata della Roma.

Bastò un tranquillo 1-1 ai ragazzi allenati dal duo Carmignani-Flaborea, che alla guida tecnica aveva sostituito l’esonerato Marino Perani. i quali in B stavano scivolando verso la retrocessione, malgrado buone qualità tecniche e dignitose prestazioni.

Un gol con un tiro di destro da fuori area della punta Maurizio Iorio, servito da Tonino Cerezoportò in vantaggio (1-0), al 28′, i padroni di casa.

Al 70′ Marco Marocchi, entrato per sostituire un evanescente Marco Macina, pareggiò (1-1).

RomaParma1985_CerezoBertiIl nostro centrocampista, dopo aver rubato palla a Cerezo, con un’azione personale in contropiede, mise in ginocchio la difesa capitolina e, calciando di sinistro, trafisse il portiere Astutillo Malgioglio.

Nei venti minuti finali la Roma non riuscì a incidere e a ribaltare la situazione, frenata anche da alcuni decisivi interventi del nostro estremo difensore Rino Gandini

Il Parma fu ll’unica squadra di Serie B a qualificarsi ai Quarti della Coppa Italia edizione 1984/1985.

I Crociati si affiancarono a Fiorentina, da cui poi furono eliminati nel turno successivo (vittoria casalinga 1-0 con gol di Massimo Barbuti e sconfitta a Firenze con il risultato di 0-3), Juventus, Inter, Milan, Torino, Sampdoria, che a luglio alzò al cielo il trofeo, e Verona.RomaParma1985_CiontiAselli

Nella slide: un azione di Roma-Parma del 27 febbraio 1985.

Nelle immagini: il numero 9 romanista Iorio segna il gol del vantaggio; il nostro portiere Gandini osserva il pallone finire in rete; Marocchi realizza il pareggio; Nicola Berti, subentrato a Gabriele Pin dopo l’intervallo, affronta Cerezo; Fabio Aselli in marcatura sul capitano della Roma Bruno Conti.