UNDER 15, 1^ GIORNATA: CREMONESE-PARMA 1-4. IL DECISIVO “BATMAN” CASTALDO: “CONTENTO DELLA DOPPIETTA, MA AVREI VOLUTO SEGNARE PRIMA…” (VIDEO)

Cremona, 9 Settembre 2018 –  Perentorio inizio di Campionato del Parma Under 15 che, sul campo “B” in sintetico del Centro Sportivo Arvedi, sottomette la Cremonese con un netto 1-4, vendicandosi così, con gli interessi, dell’ininfluente sgambetto in rimonta (1-2) dei grigiorossi al Memorial Scirea dove ora i Crociati sono semifinalisti in attesa. martedì sera 11 Settembre 2018, di misurarsi col Milan, dopo aver sorprendentemente battuto l’Inter (0-1), eliminandolo, venerdì scorso nei Quarti. Un tour de force che oggi si è fatto sentire, come ha dichiarato a www.parmacalcio1913.com, l’allenatore Michele Saltori: “Partita difficile dopo le fatiche precedenti: abbiamo iniziato non riuscendo a sviluppare bene come al solito le nostre trame, contro un avversario ben organizzato. Dal gol del vantaggio e dall’espulsione del loro portiere, per noi, è stato tutto un po’ più facile… Era difficile e importante dare continuità al lavoro: la stanchezza mentale è venuta fuori, ma per oggi va bene così… E ora testa a martedì.”  Il Mister ha accennato a quella che è stata la svolta di una gara che aveva visto i Crociati in affanno nella parte iniziale: il merito va assegnato a “Batman” , nomignolo affibbiato a Thomas Castaldo da compagni e staff per via dei vistosi occhiali sfoggiati in partita che quasi gli han dato poteri da… supereroe. Ebbene, il centravanti, con caparbietà si procura un calcio di punizione dal limite, dopo aver messo sotto pressione, col pressing alto, la difesa avversaria e costretto il portiere Federico Agazzi, superato in dribbling, ad un intervento alla disperata, per metterlo giù, appena fuori dei 16 metri, fallo che gli costa il rosso diretto da parte dell’arbitro Sig. Dancelli di Brescia. Per consentire l’ingresso del dodicesimo Bianchessi dall’allenatore Morlacchi viene sacrificato il numero 10 Anelli. Si incarica della punizione Salvatore RIbaudo: la palla passa a giro sotto la barriera e si insacca alla sinistra del portiere appena entrato. E’ il 25′ ed il Parma è in vantaggio 0-1. Trascorrono sette minuti e al 32′ arriva il raddoppio: calcio d’angolo battuto dalla destra dal “solito” Ribaudo, poderoso stacco di testa, sul secondo palo, di Thomas Bio (che si era procurato il corner costringendo il portiere Bianchessi a una impegnativa respinta su una sua conclusione ravvicinata in area) e palla in rete per lo 0-2 con cui si chiude il primo tempo. Nel secondo “Batman” Castaldo, dopo aver impegnato severamente su punizione Bianchessi, costretto ad alzare il pallone oltre la traversa, decide di imprimere la propria firma al match siglando una doppietta in fotocopia: al 12′ st viene innescata l’azione da Di Marcello, con una pregevole apertura che pesca Thomas Bio, il quale serve in profondità Castaldo che supera con estrema sicurezza e tranquillità da vero numero 9 il portiere avversario con una staffilata. Replay tre minuti dopo, al 15′ st, stavolta con assist in profondità di Ribaudo che lo serve sulla linea del fuorigioco e nuova conclusione piazzata. Poco dopo Ribaudo continua a portare pressione al portiere Bianchessi, che in due minuti si salva dapprima con una deviazione di piede e poi bloccando a terra. Il gol della bandiera dei padroni di casa arriva all’ultimo sospiro: è il primo minuto di recupero quando un errore in uscita sulla sinistra consente all’esterno avversario di mettere un cross sul secondo palo dove è piazzato Basso Ricci che si libera in area e supera l’incolpevole Seligardi, che dal 23′ st aveva rilevato tra i pali Iselle, per il definitivo 1-4.

Al termine della partita il responsabile dell’ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e della Squadra Femminile del Parma Calcio 1913 Gabriele Majo ha intervistato il protagonista della partita Thomas Castaldo:

thomas castaldo cremonese parma“Oggi abbiamo giocato bene, abbiamo utilizzato sempre lo stesso sistema di gioco, il 4-3-3 che usa il Mister. Avrei voluto segnare prima, ma poi il portiere mi ha fatto fallo, sulla punizione ha segnato un mio compagno (Salvatore Ribaudo, ndr) e sono felice comunque. I due gol in fotocopia? Ho visto il portiere sul primo palo, l’ho incrociata e mi ha detto bene tutte e due le volte… Però mi era dispiaciuto non segnare anche nel primo tempo, però poi, grazie ai miei compagni, sono riuscito nella ripresa a siglare questi due gol e sono felice comunque. Non mi aspettavo, prima della gara, di fare una doppietta, però ho cercato molto il gol… Il Milan al Memorial Scirea? E’ una squadra forte: dovremo impattare la partita come contro l’Inter di venerdì sera, perché per esempio oggi non eravamo partiti benissimo, poi, però, ci siamo ripresi e abbiamo fatto il nostro gioco. Sono le prime partite che stiamo giocando insieme in questa squadra con tanti compagni nuovi: dobbiamo ancora trovare l’intesa. La mia trafila? Ho iniziato tutto al Tor Tre Teste, che debbo ringraziare: il Parma mi ha seguito molto durante l’annata in quella squadra dilettantistica, gli sono piaciuto, ho fatto un provino, sono piaciuto anche al Mister e mi hanno preso. Adesso mi trovo bene. Punta centrale o sulla fascia? Io ho sempre fatto l’esterno, ma nel gioco del Mister mi trovo meglio punta. Punta centrale…”

IL TABELLINO

CREMONESE-PARMA 1-4 – CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A E B “UNDER 15” – 1^ GIORNATA DI ANDATA
Marcatori: 25′ Ribaudo, 32′ Bio, 12′ st e 15′ st Castaldo, 36′ st Basso Ricci

CREMONESE – Agazzi; Ragazzetti (Cap.), Tomarchio (10′ st Guarneri); Musaj (10′ st Gardoni), Pizzoni, Ventura (13′ st Cestana); Grassi, Lanzi (10′ st Denti), Basso Ricci, Anelli (24′ Bianchessi) , Bellandi (V. Cap.). All. Morlacchi
A disposizione: 14. Pennati, 16. Loi, 19. Ferraroni, 20. Agosti

PARMA – Iselle (23′ st Seligardi); Brunani (23′ st Bertolotti), Gandelli (15′ st Bandaogo); Di Marcello, Perez (V. Cap., 23′ st Brignoli), Torri (Cap.); Ribaudo, Foresta (8′ st Ubaldi), Castaldo, Bio, Cavalca (17′ st Turrà). All. Saltori

Arbitro: Sig. Dancelli di Brescia

Espulso: Agazzi al 23′ (fallo del portiere fuori area)

Recupero: 1’+3′

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI I VOLTI DEI CALCIATORI IN ROSA NEGLI UNDER 15 DEL PARMA 2018-19

Alessandro Filoramo (Wire Studio) 

FILORAMO WIRE STUDIO

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INTERVISTA A THOMAS “BATMAN” CASTALDO

di Gabriele Majo, Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione del Settore Giovanile e della Squadra Femminile del Parma Calcio 1913

VIDEOCRONACA

PRONTI PER L’INGRESSO IN CAMPO

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

23′ ESPULSO IL PORTIERE FEDERICO AGAZZI PER FALLO SU THOMAS CASTALDO

CREMONESE-PARMA 0-1, 25′ GOL DI SALVATORE RIBAUDO (CALCIO DI PUNIZIONE)

CREMONESE-PARMA 0-2, 32′ GOL DI THOMAS BIO

CREMONESE-PARMA 0-2 (PARZIALE FINE PRIMO TEMPO) – RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

RITORNO IN CAMPO PER IL SECONDO TEMPO, CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

3′ ST PUNIZIONE DI CASTALDO ALZATA SULLA TRAVERSA DAL PORTIERE BIANCHESSI

CREMONESE-PARMA 0-3, 12′ ST GOL DI THOMAS CASTALDO (ESULTANZA)

CREMONESE-PARMA 0-4, 15′ ST GOL DI THOMAS CASTALDO

16′ ST RESPINTA DI PIEDE DEL PORTIERE BIANCHESSI SU RIBAUDO

18′ ST SINISTRO DI RIBAUDO, IL PORTIERE BIANCHESSI BLOCCA A TERRA

CREMONESE-PARMA 1-4 (FINALE) – RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI, ESULTANZA E FAIR PLAY