UNDER 15, 2^ RITORNO: TORINO-PARMA 1-1. MISTER SALTORI: “SE NON AVESSIMO SBAGLIATO QUEL RIGORE SAREBBE STATA UN’ALTRA PARTITA…” (VIDEOCRONACA)

Grugliasco (TO), 21 Gennaio 2019 – Il Campionato Nazionale Serie A & B Under 15 sta aspettando il Parma: nonostante il secondo pareggio consecutivo dall’inizio del Girone di Ritorno, 1-1 col Torino domenica 20 Gennaio 2019, la prima posizione in classifica resta condivisa tra i Crociati e la Fiorentina fermata dalla Cremonese 2-2, identico punteggio di sette giorni prima allo Stuard con la Saltori Band, anche se entrambe debbono vedersela col temibile Genoa che dopo aver riposato nel primo turno, nel secondo han liquidato il Livorno 4-0 salendo a quota 30, due meno della coppia di testa, ma con un incontro in meno rispetto a loro. Risultati che i Crociatini – andati in campo sul sintetico di Grugliasco (TO) alle 14.30, quando le altre squadre avevan già concluso i propri impegni – conoscevano già e che hanno finito per condizionarli, dal momento che sapevano che con una vittoria avrebbero potuto fare il salto andando indisturbati davanti a tutti in classifica. Ma l’atteggiamento e l’approccio non sono certo quelli desiderati. Il Parma, infatti, comincia male il primo tempo, buttandone via almeno una metà: nei primi 20′, infatti, il Toro schiaccia il Parma che non riesce a prendere terreno per uscire in costruzione. Avvicinandosi la fine della frazione i gialloblù hanno un sussulto, anche se tardi: negli ultimi dieci minuti riescono a creare – senza tuttavia concretare – un paio di occasioni, una con Saponara che tira sul portiere, dopo una giocata a 3 con Castaldo e Ribaudo e una con “Batman”, in questo caso non versione Supereroe, che servito dal siculo, telefona al portiere Palano. Al riposo il parziale è di 0-0. Nello spogliatoio Mister Michele Saltori, col vice Emanuele Del Fiore, cerca di far capire alla truppa che c’è cambiare marcia e atteggiamento. La voglia collettiva è quella di prendersi la vetta: in effetti il piglio – al fischio d’avvio della ripresa – è ben diverso e dopo un minuto Castaldo riesci a procurarsi un calcio di rigore per un fallo di mano di Alessandro Della Valle su una sua girata. Sul dischetto Ribaudo, di solito un cecchino infallibile, conferma di non essere in buona giornata (il fantasista è rientrato un po’ fuori forma dalle vacanze natalizie e sta faticando a tornare sugli standard abituali) calciando fuori la massima punizione. I Crociati, però, non si perdono d’animo e concedono poco o nulla agli avversari. Proprio nel momento migliore, quasi dal nulla al 19′ pigliano il gol dell’1-0 di Andrea Vaiarelli sugli sviluppi di un’azione rocambolesca dopo un calcio d’angolo mal spazzato e un tiro all’angolino dove Iselle non può nulla. La reazione è immediata: il Parma ora continua ad attaccare come sa fare. Entrano forze fresche come Foresta e Vona per Leoni e Bertolotti. Angelo Foresta, entrato subito col piede giusto, riesce caparbiamente a procurare il secondo penalty di giornata per i Crociati dopo un contatto giudicato irregolare in area con l’altro numero 16 Jacopo Russo. Sugli undici metri si presenta, stavolta, Thomas Castaldo (autore di una discreta gara a livello personale sia a livello fisico che mentale) che con freddezza mette a segno l’1-1 trasformando il calcio di rigore. E’ il minuto 24′ del secondo tempo: ne mancano poco più di dieci alla conclusione i Crociati provano in tutti i modi a portarla a casa, con una punizione di Thomas Bio, un cross gestito male da Saponara, un tiro di Ribaudo e proprio nell’ultimo minuto di recupero con Castaldo che sfiora il gol vittoria mettendo fuori di mezzo metro. Finisce così 1-1 che lascia tutto invariato. Da sottolineare il ritorno in mezzo al campo, con prestazione sontuosa, di Marco Di Marcello (migliore in campo) assieme a Thomas Bio autore di un grande secondo tempo: entrambi, però, debbono evitare gli eccessi di nervosismo pagati con cartellini gialli. Grande prova del capitano Simone Torri che nel recupero si porta avanti con giocate eleganti e di classe provando a dare una mano anche in fase offensiva. Molto bene l’ingresso nel finale di Filippo Orsi sacrificato fuori posizione come terzino vista la panchina corta (solo 5 elementi) e l’assenza appunto di difensori esterni. Resta il rammarico per la partenza falsa al match e i troppi errori in disimpegno e in costruzione. Danni, comunque, limitati, perché non ci si è allontanati dalla zona Play Off e in settimana ci sarà da lavorare tanto visto lo scontro diretto nel prossimo turno con la Lazio, all’andata ferita a casa sua (2-3).

michele saltori dopo torino parma 20 01 2019Questo al termine dell’incontro il commento di Mister Michele Saltori, intervistato da Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e della Squadra Femminile del Parma Calcio 1913:

“Non abbiamo iniziato bene: abbiamo sofferto le loro folate nei primi 20′: hanno trovato una traversa da fuori su un errore nostro, poi il nostro portiere Tommaso Iselle non ha fatto parate se non nel secondo tempo. Se non avessimo sbagliato il calcio di rigore, andando sullo 0-1, la partita sarebbe cambiata. Comunque nel secondo tempo abbiamo fatto una buona prestazione, come ci aspettavamo di fare: siamo stati anche sfortunati perché la palla non ne voleva sapere di entrare, ma questo è il calcio. Sicuramente, come risultato, meritavamo qualcosa in più del pareggio per il secondo tempo che abbiamo fatto: siamo poco puliti nella zona di finalizzazione e questo lo paghiamo, ma siamo ancora a Gennaio: vediamo di crescere velocemente…”

IL TABELLINO

TORINO-PARMA 1-1 – CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A E B “UNDER 15” – 2^ GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO
Marcatori:
19′ st Vaiarelli, 24′ st Castaldo (rig.)

TORINO – Palano; Barbagiovanni, Florio; Barbacane, Azizi, Della Valle; Viscusi (20′ st Furlan), Ruscello (Cap., 20′ st Vinotti), Bonelli (V. Cap., 33′ st Florio), Jarre (16′ st Russo), Vaiarelli (33′ st Garello). All. De Martini
A disposizione: 12. Virano; 13. Spadafora, 14. Cesari

PARMA – Iselle (V. Cap.); Brunani, Gandelli (27′ st Orsi); Di Marcello, Bertolotti (20′ st Vona), Torri (Cap.); Ribaudo, Leoni (20′ st Foresta), Castaldo, Bio, Saponara. All. Saltori
A disposizione: 12. Piga; 14. Ubaldi, 17. Onesto, 18. Cavalca

Arbitro: Sig. Scuore di Torino

Ammoniti: Di Marcello, Bio; Vaiarelli, Furlan

Recupero: 0’+5′

Note: Al 2′ st Salvatore Ribaudo ha calciato fuori un calcio di rigore

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

INTERVISTA A MISTER MICHELE SALTORI

di Gabriele Majo, Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione del Settore Giovanile e della Squadra Femminile del Parma Calcio 1913

VIDEOCRONACA

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO, CERIMONIALE E CALCIO D’INIZIO

17′ TIRO CROSS DI THOMAS BIO, PARATA

18′ RESPINTA DI TOMMASO ISELLE

25′ AZIONE DI DANIEL SAPONARA

26′ TACCO DI SALVATORE RIBAUDO

29′ TIRO DEBOLE DI THOMAS CASTALDO

34′ DANIEL SAPONARA TIRA SUL PORTIERE

TORINO-PARMA 0-0 (PARZIALE FINE PRIMO TEMPO) – RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

RITORNO IN CAMPO PER IL SECONDO TEMPO, CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

2′ ST SALVATORE RIBAUDO CALCI A LATO UN RIGORE CONCESSO PER FALLO DI MANO DI ALESSANDRO DELLA VALLE SU GIRATA DI THOMAS CASTALDO

5′ ST COLPO DI TESTA DI THOMAS CASTALDO, FUORI

13′ ST THOMAS CASTALDO FERMATO IN ANGOLO

TORINO-PARMA 1-0, 19′ ST GOL DI ANDREA VAIARELLI

TORINO-PARMA 1-1, 24′ ST GOL DI THOMAS “BATMAN” CASTALDO CONCESSO PER FALLO DI JACOPO RUSSO SU ANGELO FORESTA

32′ ST PUNIZIONE DI THOMAS BIO DI POCO ALTA

35′ ST COLPO DI TESTA DI THOMAS BIO DI POCO FUORI

36′ ST SALVATORE RIBAUDO CONTRATO

37′ ST SINISTRO DI DANIEL SAPONARA, ALTO

39′ ST TIRO DI THOMAS CASTALDO, FUORI

TORINO-PARMA 1-1 (FINALE) – TRIPLICE FISCHIO, FAIR PLAY, RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI I VOLTI DEI CALCIATORI IN ROSA NEGLI UNDER 15 DEL PARMA 2018-19

Foto di Alessandro Filoramo (Wire Studio) 

FILORAMO WIRE STUDIO