UNDER 15, A MATTEO DE RINALDIS IL “PREMIO MALLOZZI”: LA CONSEGNA DOMANI DURANTE IL «SANT’ILARIO PER LO SPORT». I COMMENTI DEI TECNICI MANARIN E BUCCHIONI

Parma, 12 Gennaio 2018 – Il centrocampista della formazione Giovanissimi Professionisti A e B Under 15 del Parma Calcio 1913 Matteo De Rinaldis (Roma, 01.04.2003) è il vincitore del “Premio Erasmo Mallozzi” 2018, categoria calcio: la consegna avverrà domani, sabato 13 Gennaio 2018, alla Corale Verdi, in vicolo Asdente a Parma, durante il tradizionale «Sant’Ilario per lo sport», appuntamento organizzato dalla sezione di Parma dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, presieduta da Corrado Cavazzini, e condotto da Francesca Strozzi di Tv Parma coadiuvata da Gian Carlo Ceci. De Rinaldis è stato scelto dalla commissione formata da Corrado Marvasi e Franco Varoli: per la categoria Baseball, invece, la commissione formata da Andrea Paini, Guido Pellacini e Giancarlo Rosetti ha indicato Matteo Lombardi, lanciatore dell’Under 15 dell’Oltretorrente Baseball. Assieme a loro saranno premiati altri due giovanissimi: Sara Franceschini, talentuosa cestista della Valtarese Basket, riceverà la Borsa di Studio intitolata a Walter Fassani, mentre alla giovane promessa del Rugby Tommaso Lanfranchi verrà consegnato il Memorial Silvio Bocchi. Saranno sette, invece, i premiati con il «Sant’Ilario per lo sport»:  l’Associazione per la promozione della salute mentale «Va  Pensiero» presieduta da Mario di Egidio, il calciatore della Sampdoria Gian Marco Ferrari, l’ex cestista del Lavezzini Basket Parma e della nazionale Mariachiara Franchini, il responsabile organizzativo del Circolo Inzani Isomec Franco Pomelli, uno dei grandi del baseball Leonardo Schianchi, la rugbista Michela Sillari e a Michele Ventura, presidente del Cus Parma.

Matteo De Rinaldis ha svolto tutta la trafila nel Settore Giovanile del Parma che lo aveva tesserato all’inizio della Stagione 2013-14 come Pulcino, dopo averlo prelevato dal Montebello. Rimasto anche dopo il fallimento del Parma F.C. nel neonato Parma Calcio 1913, lo scorso anno, con la formazione Giovanissimi 2003 allenata da Mister Giuseppe Manarin ha conquistato il Campionato Regionale di categoria. In Maglia Crociata ha imparato i valori dello sport e della vita, quali competizione, senso di appartenenza, fatica negli allenamenti, imparare dalle sconfitte, non mollare mai, rispettare gli avversari. Frequenta il 1° Liceo Scientifico del Convitto Maria Luigia di Parma.

Questo il giudizio su Matteo De Rinaldis del suo attuale allenatore Roberto Bucchioni: “Sono contento che gli sia stato assegnato questo premio: se lo merita davvero perché è un ragazzo serio, applicato, tutti i giorni viene al campo con voglia di imparare, ci mette tantissimo entusiasmo, ha tanta qualità e corsa. E’  un centrocampista offensivo che deve ancora migliorare tanto a disciplinarsi, perché molto spesso va in giro per il campo, però, secondo me, nel calcio potrà fare qualcosa di importante. Ci mette tanto agonismo, fa anche dei gol, è un ragazzo molto serio e positivo, un ottimo prospetto. Purtroppo è stato vittima di un brutto infortunio, ma ormai sta recuperando e ne sta venendo fuori”. 

Queste, invece, le parole di Mister Giuseppe Manarin, suo tecnico nella passata stagione: “Matteo è un ragazzo che ho avuto il piacere e la fortuna di allenare lo scorso anno. E’ dotato di un’ottima tecnica, ma nello stesso tempo è generoso in campo, con voglia di lavorare durante gli allenamenti. E’ un centrocampista con caratteristiche offensive, e ha anche una certa confidenza con il gol. Ricordo un episodio: nella Semifinale di Gallipoli contro l’Empoli, che era finita ai rigori, lui volle calciare l’ultimo rigore che poi si rivelò decisivo. Questa è una cosa che non sempre succede nei ragazzi ed è sinonimo di un’ottima personalità. Mi complimento con lui per questo premio e spero che gli serva da ulteriore stimolo per il proseguimento della sua crescita. So che ora è infortunato e gli auguro di riprendersi al più presto. Un saluto e complimento ancora.”

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

LA GIOIA DI MANARIN, MISTER DEI GIOVANISSIMI 2003: “IL NOSTRO TITOLO SIMBOLO DI UN SETTORE GIOVANILE CHE STA TORNANDO GRANDE”

I GIOVANISSIMI 2003 CONQUISTANO IL TORNEO INTERNAZIONALE CAROLI: IL PARMA DI MISTER MANARIN HA BATTUTO IN FINALE L’ATALANTA (3-2)

IL RITORNO TRIONFALE A PARMA DEI GIOVANISSIMI 2003 VINCITORI DEL TORNEO INTERNAZIONALE CAROLI: I VIDEO DELL’ARRIVO IN STAZIONE CON LE DICHIARAZIONI DI MISTER MANARIN E DEI RAGAZZI

RIVIVIAMO LA VITTORIA AL TROFEO INTERNAZIONALE CAROLI DEI GIOVANISSIMI 2003 CON I SERVIZI VIDEO DE ‘LA GIOVANE ITALIA’

I GIOVANISSIMI 2003, VINCITORI DEL TROFEO INTERNAZIONALE CAROLI, OSPITI IN DIRETTA A BAR SPORT, CON PIZZI, MANZANI E MISTER MANARIN. E ALLA FINE HAN CANTATO SOFIA…