UNDER 15, MEMORIAL SCIREA: IMPRESA DEL PARMA CHE BATTE IL TORINO 1-3 E ACCEDE AI QUARTI (VIDEO GOL E INTERVISTE A RIBAUDO E BIO)

Cinisello Balsamo (MI), 4 Settembre 2018 – Impresa del Parma Under 15 che ieri sera, lunedì 3 Settembre 2018, nella seconda uscita al 29° Memorial Gaetano Scirea, sul campo dedicato all’indimenticato Campione azzurro a Cinisello Balsamo (all’intervallo è stato eseguito dal vivo il Silenzio Fuori Ordinanza nell’esatto momento dell’arrivo in Italia 29 anni fa della notizia della sua scomparsa), ha battuto 1-3 i pari età del Torino. Ai Crociati, per accedere ai Quarti di Finale serviva una vittoria con almeno due reti di scarto, in considerazione che i granata avevano superato  2-1 la Cremonese, che a propria volta si era imposta 2-1 sul Parma nel primo incontro del Girone F, che i nostri portacolori, dopo il match di ieri sera si sono aggiudicati, a parità di punti (3) con le altre contendenti, per la migliore differenza reti: venerdì sera 8 Settembre 2018, alle 20.30, potranno così contendere la Semifinale all’Inter, vincitrice del Girone E. “Al di là della qualificazione che ci dà un’enorme soddisfazione, da allenatore dico che è stata una buona partita, soprattutto il primo tempo – riferisce a www.parmacalcio1913.com l’allenatore Michele Saltori – abbiamo giocato bene, con personalità, costruendo molte volte in parità numerica e gestendo bene palla anche su un campo difficile dopo l’acquazzone che ha preceduto la gara. È stata una bella risposta, come atteggiamento, alla partita di giovedì scorso con la Cremonese, persa con quel rocambolesco finale, ma ora credo che dobbiamo continuare ad allenarci come stiamo facendo, perché siamo un gruppo con tanti giocatori nuovi e trovare la continuità nel gioco in questo primo periodo è difficile, ma con la voglia la passione e l’allenamento possiamo riuscirci quanto prima.” I Crociatini che sapevano che un solo gol non sarebbe bastato, hanno cercato fin da subito di imporre la propria legge, e un salvataggio sulla linea di Ceriali ha evitato ai granata di capitolare già al 6′, mentre al 7′ il portiere Palano era salvato dalla barriera su una insidiosa punizione di Ribaudo. L’attaccante siciliano si sarebbe rifatto, però al 28′ realizzando la rete del temporaneo 0-2 con una conclusione di destro, di prima intenzione, infilatasi sotto la traversa dopo assist di Daniel Saponara, autore, in prima persona, del gol iniziale al 18′ (sinistro dal limite dopo sponda di Castaldo) e della terza marcatura (16′ st) su azione personale, ispirata da Ribaudo, conclusa con con un pallonetto ai 6 metri che supera Palano. Nel lunghissimo recupero (5′) sancito dal Sig. Federico Tosi di Milano, il Torino riesce ad accorciare le distanze (33′ st) con Bonelli (pregevole sinistro a giro che beffa l’incopevole Iselle), ma è troppo tardi per riaprire il match rimasto, come da principio, saldamente sotto controllo del Parma.

Al termine della partita Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione delle Giovanili del Parma, ha intervistato un paio di protagonisti, l’attaccante Salvatore Ribaudo e il centrocampista Thomas Bio. Ecco le loro parole:

salvatore ribaudo under 15 torino parma memorial scireaSalvatore Ribaudo: “Oggi abbiamo fatto bene ma potevamo fare ancora meglio come possesso palla e costruzione, però abbiamo vinto e quindi è andato tutto bene. Se avessimo perso sarebbe stata una grande delusione, meglio sia andata così… Tra l’altro affrontavamo il Torino, che è una squadra molto forte, ma quando si combatte si va sempre avanti. Nella partita precedente con la Cremonese non tutti avevamo dato del nostro meglio, però nel primo tempo chi c’era aveva fatto bene, perché il risultato era fisso sull’1-0, qualcuno, poi, magari non era entrato con l’intensità giusta ed era andata a finire così… Stavolta sapevamo che dovevamo vincere con due gol di scarto sul Torino, cosa non facile perché è una squadra molto forte: ci abbiamo messo la giusta intensità e nel corso dell’anno dovremo metterne ancor di più.
Sono arrivato a Parma per dimostrare il mio valore: avevo già la maglia numero 10 del Palermo e la fascia da capitano al braccio: ma non conta perché qui devo meritare quello che conquisto. Io sono uno dei ragazzi del convitto, tra noi ci troviamo bene: sarebbe difficile non fare subito amicizia perché passiamo insieme un anno intero.”

bio thomas memorial scirea under 15 torino parmaThomas Bio: “E’ stata una partita difficile: tutti abbiamo cercato di dare del nostro meglio per portare a casa questa impresa. Siamo contenti del risultato, perché alla fine abbiamo vinto, come testimonia il risultato. Noi siamo contenti di questa grandissima vittoria anche perché il Torino non è cosa da poco… L’allenatore ci aveva chiesto di crederci – pur non essendo una cosa facile arrivare qui dopo una sconfitta, tra l’altro 7 degli 11 eravamo tutti nuovi,ì – e di dare tutto quello che potevamo e poi andava come andava… 
Io sono stato quattro anni all’F.C. SudTirol, in Trentino Alto Adige: quest’anno mi sono introdotto nell’Under 15 del Parma e di questo sono contento. E’ un’ottima squadra con dei componenti davvero validi. Inizialmente non è mai facile per nessuno perché sei lontano dai genitori, dalla famiglia e tutto, però pian piano ci si abitua e si fa amicizia…”.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA CRONACA E VEDERE I VIDEO DI PARMA-CREMONESE 1-2 (MEMORIAL SCIREA)

UNDER 15, TORINO-PARMA 1-3 (MEMORIAL SCIREA) – IL TABELLINO
(Due tempi da 30′ cad., parziali 0-2, 1-1)
Marcatori: 18′  e 16′ st Saponara, 28′ Ribaudo, 33′ st Bonelli

TORINO UNDER 15 – Palano; Spadafora (9′ st Barbagiovanni), Ceriali; Barracane (V. Cap.), Vinotti, Rettore; Furlan (2′ st Vander Elst), Ruscello (Cap., 2′ st Garello)), Bonelli, Jarre (17′ st Azizi), Saponaro (11′ st Viscusi). All. De Martini
A disposizione: 12. Bianco; 14. Della Valle, 18. Vaiarelli

PARMA UNDER 15  – Piga (1′ st Iselle); Brunani (21′ st Bandaogo), Gandelli (27′ st Bertolotti); Di Marcello, Perez, Torri (Cap.); Ribaudo (21′ st Turrà), Foresta (V. Cap. 13′ st Orsi), Castaldo (17′ st Ubaldi), Bio, Saponara (25′ st Cavalca). All. Saltori
A disposizione: 3. Beduschi, 13. Vona

Arbitro: Sig. Federico Tosi di Milano

Ammoniti: Foresta, Turrà; Barbagiovanni Piseia

Recupero: 3’+5′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INTERVISTA A SALVATORE RIBAUDO E A THOMAS BIO

di Gabriele Majo, Resp. Ufficio Stampa e Comunicazione del Settore Giovanile e della Squadra Femminile del Parma Calcio 1913

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

6′ CERIALI SALVA SULLA LINEA

7′ LA BARRIERA RIBATTE PUNIZIONE DI SALVATORE RIBAUDO

TORINO-PARMA 0-1, 18′ GOL DI DANIEL SAPONARA

TORINO-PARMA 0-2, 28′ GOL DI SALVATORE RIBAUDO

INTERVALLO: CROCIATI ASCOLTANO IL “SILENZIO FUORI ORDINANZA”, ESEGUITO DAL M° ETTORE VICEDE, INSEGNANTE DELLA SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI CINISELLO BALSAMO, NEL 29° ANNIVERSARIO DELLA SCOMPARSA

RITORNO IN CAMPO PER IL SECONDO TEMPO

CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

TORINO-PARMA 0-3, 16′ ST GOL DI DANIEL SAPONARA

TORINO-PARMA 1-3 (FINALE) – FAIR PLAY

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI I VOLTI DEI CALCIATORI ATTUALMENTE IN ROSA NEGLI UNDER 15 DEL PARMA 2018-19

Alessandro Filoramo (Wire Studio) 

FILORAMO WIRE STUDIO