UNDER 17, 9^ RITORNO: PARMA-SPEZIA 3-2. MISTER GABETTA: “BENE COLLEZIONARE OCCASIONI, MEGLIO CONCRETIZZARLE…” (VIDEO)

Collecchio, 17 Marzo 2019 – È di scena lo Spezia, ospite del Parma, sul campo centrale in erba naturale del Settore Giovanile al Centro Sportivo di Collecchio nella 9^ Giornata di Ritorno del Campionato Nazionale A & B Under 17 e alla fine il successo arriderà ai bianco-crociati (3-2), che avevano la mission di confermare quanto di buono avevano fatto nel prestigioso Torneo “Beppe Viola ” di Arco di Trento, quando sfiorarono la finale perdendo solo ai calci di rigori contro l’Atalanta che si sarebbe poi aggiudicata il Trofeo. Eppure, stavolta, la partenza dei ragazzi di Mister Claudio Gabetta non è  delle migliori: dalla sinistra cross teso di Bachini ed è sfortunato Farucci che, nel tentativo di allontanarla, svirgola la palla e la mette alle spalle del proprio portiere. E’ il 5′ è lo Spezia è già in vantaggio (0-1). La reazione del Parma è veemente: al 7′ Napoletano semina il panico in area spezzina, viene steso, ma per l’arbitro è tutto regolare; un minuto dopo Mallamo dal limite manda fuori. Il Parma insiste e ha con Trezza un’ottima occasione: il cross di Hien Sie viene smanacciato dal portiere Plitko e così l’esterno Crociato anticipa il difensore, controlla, ma spara alto dall’altezza del dischetto del rigore. Si arriva al 15′ quando il regalo, stavolta, lo fa la difesa dello Spezia che gioca palla col portiere, ma il centrale ligure sbaglia il retropassaggio e mette Stefancin in condizione di appoggiare in rete da pochi passi (1-1). Due minuti più tardi il Parma potrebbe addirittura ribaltare il risultato: Trezza lancia El Ghazzouli in area, conclusione in diagonale e grande parata di Plitko con la palla che arriva sui piedi di Stefancin che controlla bene, ma al momento di appoggiare nella porta sguarnita, scivola e si fa anticipare in recupero dal numero 1 ospite. Poi una serie di opportunità per passare incredibili; la catena di sinistra Napoletano-Trezza è incontenibile e prima al 20′ Plitko blocca un tiro da buona posizione di Napoletano, poi al 23′ è bravo a neutralizzare il tiro a botta sicura di Trezza su cross basso dal fondo dell’esterno scuola Pescara. Il Parma vuole il vantaggio e al 30′ il portiere dello Spezia si fa trovare ancora pronto su un tiro insidioso di Trezza. Al 35′ Napoletano si ripresenta però la sua conclusione è debole e Plitko fa buona guardia. Al 40′ lo Spezia torna a riaffacciarsi dalle parti di Rinaldi e lazzurro è bravo a mettere in angolo un colpo di testa di Rosaia su perfetto cross di Furio da buona posizione. Il primo tempo si chiude con una punizione da posizione invitante di Lacassia che trova ancora pronto Rinaldi, reduce da una settimana di lavoro a Cesenatico con la Nazionale U 17, che blocca centralmente. L’1-1 con cui si va al riposo non rispecchia fedelmente l’andamento della gara: con maggiore cattiveria e precisione il Parma avrebbe potuto avere un vantaggio anche consistente.
A inizio ripresa il Parma ci prova subito è appena il 3′ st qiando Casarini pesca Trezza sulla fascia, dribbling a rientrare e destro potente e Plitko un’ulteriore volta si supera mettendo in corner. Al 5′ st punizione del neo entrato Ciccarelli: Rinaldi deve allungarsi alla sua sinistra per mettere in corner. Ma sulla successiva ripartenza i gialloblù passano: merito tutto di Carbone che dai venti metri controlla, evita un avversario, e fa partire un destro potente e preciso proprio nel sette dove Plitko non può arrivare. 2-1: vantaggio e applausi scroscianti. Passano quattro minuti e Numeroso trova il corridoio giusto per Trezza che mette in mezzo per l’arrivo di El Ghazzouli: portiere e difensore in scivolata intervengono, la palla rimane dietro dove arriva Napoletano che non può sbagliare e di piatto destro insacca: 3-1 e partita virtualmente chiusa. Entra anche Artistico che ha subito una ghiotta occasione: lanciato in profondità da un recupero di El Ghazzouli, arriva a tu per tu con Plitko all’altezza del palo di destra, ma anziché appoggiare al compagno che aveva seguito l’azione tutto solo con la porta vuota, prova il tiro che il portiere spezzino gli mette in corner facendo andare su tutte le furie l’allenatore. Al 26′ st Artistico segna, ma il collaboratore dell’arbitro Bonetti di Piacenza lo pesca in fuorigioco dopo una bella azione in velocità della coppia El Ghazzouli-Trezza che porta quest’ultimo al tiro con Plitko, sicuramente il migliore dei suoi, ad opporsi da pochi passi. Il Parma, poi, allenta un po’ il pressing e lo Spazia riapre la gara al 38′ st con Bachini che di testa anticipa Hien Sie su una palla vagante dopo un intervento di Rinaldi su un tiro di Ciccarelli. 3-2 e si teme il peggio. Invece il Parma controlla palla, la fa girare con calma e trova anche una grande occasione per poterla definitivamente chiudere: Numeroso con un passaggio preciso mette Artistico solo davanti a Plitko, ma l’attaccante spedisce oltre la traversa (42′ st). Dopo sette minuti di recupero il triplice fischio sancisce la vittoria 3-2 per i Crociati, oggi bravi a creare tante occasioni, meno in fase di finalizzazione: però la squadra è viva e si diverte a giocare. Domenica prossima, 24 Marzo, impegnativa trasferta a Genova, sponda Samp, ma con l’incognita del rinvio causa numerose assenze per le Nazionali da parte dei blucerchiati.

Questo il commento di Mister Claudio Gabetta, raccolto al termine da www.parmacalcio1913.com:

mister claudio gabetta sorteggio torneo città di arco 21 02 2019“Nel complesso è stata una buona partita: l’inizio è stato a favore dei nostri avversari, partiti benissimo, e subito passati in vantaggio; ma i nostri ragazzi, come da un po’ di tempo a questa parte, sono stati bravi a ribaltare la gara e questo è segno di determinazione e di carattere. Sono riusciti a prendere le misure agli avversari, disputando una buona gara: hanno creato tantissime occasioni da gol, anche se avremmo potuto concretizzarle di più e meglio, però è molto importante il segnale che hanno dato di riuscire a recuperare l’ennesima partita e di creare molto gioco e occasioni. Sono soddisfatto della prestazione: abbiamo giocato contro un buon avversario che ha giocato a viso aperto, quindi è stata una buona sfida di Settore Giovanile. Molto bene le occasioni avute, però dovremo lavorare, in prospettiva futura, per capitalizzarle al meglio, ma è già molto positivo vedere un gruppo di ragazzi che ha fatto del gioco e delle idee il proprio punto di forza”.

IL TABELLINO

PARMA-SPEZIA 3-2 – CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A E B “UNDER 17” – 9^ GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO
Marcatori: 5′ Farucci (autorete), 15′ Stefancin, 5′ st Carbone, 8′ st Napoletano, 36′ st Bachini

PARMA – Rinaldi; Hien Sie, Cugini (1′ st Ballabio); Carbone (V. Cap., 36′ st Gelmini)), Farucci, Casarini (Cap.); El Ghazzouli, Mallamo (1′ st Numeroso), Stefancin (17′ st Artistico), Trezza, Napoletano. All. Gabetta
A disposizione: 12. Bumbac; 13. Annibale, 14. Leanza, 18. Mori, 19. Bocchialini

SPEZIA – Plitko; Romano, Fusco (13′ st Gabelli); Continella (35′ st Baracchini), Lacassia (Cap., 1′ st Umalini), Furio (V. Cap.); Maglione, Russotto (30′ st Tacchini), Rosaia (1′ st Ciccarelli), Bachini, Furno (35′ st Franzoni). All. Biso
A disposizione: 12. Pucci; 15. Ebainetti, 16. Pennuci

Arbitro: Sig. Michele Bonetti di Piacenza

Assistenti: Sig. Federico Bonioni di Reggio Emilia e Sig.a Jessica Ghidoni di Reggio Emilia

Ammoniti: Casarini; Maglione

Recupero: 0’+7′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO, CERIMONIALE D’INIZIO

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI I VOLTI DEI CALCIATORI IN ROSA NEGLI UNDER 17 DEL PARMA 2018-19

Foto di Alessandro Filoramo (Wire Studio) 

FILORAMO WIRE STUDIO