UNDER 17, RECUPERO 7^ GIORNATA: PARMA-JUVENTUS 1-3. MISTER BAGATTI: “LORO I PIU’ FORTI, MA PRESI TRE GOL SPORCHI, EVITABILI” (VIDEO)

Noceto, 23 Novembre 2017 – Nel recupero della 7^ Giornata di Andata del Campionato Under 17 il Parma viene battuto, sul campo “A” in erba naturale del Complesso Sportivo “Il Noce” dalla Juventus per 1-3: successo che restituisce ai bianconeri, scavalcati domenica dal Torino, il primato in classifica e che conferma la quattordicesima ed ultima posizione dei Crociati. I ragazzi di Mister Bagatti hanno però lottato con coraggio ed ordine, pur senza nulla potere contro avversari più dotati fisicamente e tecnicamente di loro. Già al 4′ gli ospiti passano in vantaggio: un tiro non irresistibile di Petrelli è deviato al limite dell’area da un difensore che beffa il proprio portiere Corvi. La reazione dei gialloblù è immediata: al 10′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, un bel dribbling di Camarà all’altezza del lato corto di sinistra dell’area di rigore, costringe Penner, attaccante andato a dar man forte alla difesa su palla inattiva, a commettere fallo su di lui nei 16 metri: l’arbitro Sig. Brognati non ha esitazione a concedere la massima punizione: si incarica del tentativo di trasformazione lo stesso Camarà. Il portiere Siano riesce a respingere tuffandosi sulla propria destra (l’esecuzione era piuttosto centrale), ma sulla ribattuta è lo stesso Camarà ad avventarsi e a concludere di prepotenza in rete, riportando il risultato in parità. Dopo questo immediato botta e risposta è la Juventus a salire in cattedra, prendendo predominio a centrocampo e giocando a memoria: ai Crociati non resta che cerca di colpire in ripartenza. A due minuti dall’intervallo, però, su una corta respinta della difesa di casa, Petrelli, con un pallonetto, colpisce al volo, scavalcando Corvi e trovando l’angolino di destra per il nuovo vantaggio. .Al 10′ della ripresa l’arbitro fischia un rigorino, a vantaggio dei bianconeri; Fagioli spiazza Corvi e insacca a fil di palo per l’1-3 finale, punteggio che non cambierà anche grazie ad alcuni decisivi interventi del portiere Corvi, senza gloria anche i tentativi ducali di Dibari e Ahizi.

Questo il commento di Mister Massimo Bagatti intervistato al termine della gara dal responsabile ufficio stampa e comunicazione del settore giovanile e squadra femminile del Parma Calcio 1913 Gabriele Majo:

Massimo Bagatti dopo Parma-Juventus“Dobbiamo avere l’intelligenza di capire che abbiamo giocato contro una squadra molto forte, direi assolutamente la più forte del girone: quindi io sono soddisfatto di quello che hanno fatto i ragazzi, perché, comunque sia, quando riesci a, tra virgolette, tenere testa a una squadra come la Juve e a fare la tua partita senza prendere quelle che in gergo si chiamano ‘imbarcate’, vuol dire che un minimo di organizzazione, qualcosa di buono, spirito di sacrificio, da parte dei ragazzi c’è stato, quindi non posso dire niente. Peccato aver preso tre gol sporchi, perché uno è stato un autogol, un altro un malinteso tra il nostro portiere e il centrale difensivo, e infine un rigore un po’ generoso. Tre gol evitabili, questo è il mio unico rammarico, però riconosciamo che la Juve è più forte di noi, ha giocatori di grande qualità, quindi è normale che si possa anche perdere con loro, ci mancherebbe altro… Questo è un gruppo del quale conosciamo la storia: quest’anno, per la prima volta, affrontano un campionato così importante, contro squadre così forti, nella categoria Under 17, cioè quella immediatamente sotto la Primavera: secondo me stanno facendo dei miglioramenti, stanno giocando con coraggio, a testa alta, affrontando le squadre sempre con un buon atteggiamento e questo è quello che a me interessa; poi, andando avanti, speriamo arriverà anche qualche risultato: noi lavoriamo anche per questo, ma quello che conta è affrontare partite così, che sulla carta sembrano proibitive, con un buon atteggiamento e tenendo il campo abbastanza bene. Rocchi al Torneo dei Gironi con la Nazionale Under 17? Per fortuna è rientrato ieri dopo la febbre, oggi non ha potuto iniziare la partita così come era accaduto col Sassuolo, ma è entrato ed è entrato bene, speriamo che faccia altrettanto bene nel fine settimana a Coverciano”.

IL TABELLINO

PARMA-JUVENTUS 1-3 – CAMPIONATO UNDER 17 – 7^ GIORNATA (RECUPERO)

Marcatori: 4′ Petrelli e 38′, 10′ Camara , 11′ st Fagioli (rig.)

PARMA – Corvi; Togola (11′ st Rocchi), Monti; D’Aloia (Cap., 11′ st Kasa), Bisagni (33′ st Lucarelli), Bane (V. Cap.); De Marco A.(24′ st Mauro), De Marco G.(24′ st Spinelli), Dibari (33′ st Ajibola), Camara, Abou (1′ st Ahizi). All. Bagatti
A disposizione: 12. Buzzi; 15. Mossini

JUVENTUS – Siano; Angileri, Adamoli; Francofonte, Gozzi (25′ st Zanellato), Boloca; Mazzone, Fagioli (V. Cap., 25′ st Vergnano), Petrelli (35′ st Ramadan), Leone (Cap.), Penner (17′ st Pinelli). All. Pedone
A disposizione: 12. Girelli; 16. Pinto, 17. Volpatto, 18. De Panfilis, 20. Sterrantino

Arbitro: Sig. Fabian Brognati di Ferrara

Assistenti: Sigg. Gliton Pali e Marco Valentino Lucisano di Parma

Ammoniti: De Marco G. e Gozzi

Recupero: 2’+4′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INTERVISTA A MISTER MASSIMO BAGATTI DI GABRIELE MAJO, RESP. UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE E DELLA SQUADRA FEMMINILE DEL PARMA CALCIO 1913

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

PARMA-JUVENTUS 1-1, 11′ GOL DI CAMARA’

PARMA-JUVENTUS 1-2, PARZIALE FINE PRIMO TEMPO, RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

RITORNO IN CAMPO PER IL SECONDO TEMPO, CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

PARMA-JUVENTUS 1-3, 11′ ST GOL DI FAGIOLI (RIG.)

20′ ST, INSISTITA AZIONE CROCIATA, CON PARATA DI SIANO

PARMA-JUVENTUS 1-3, TRIPLICE FISCHIO FINALE, RIENTRO SPOGLIATOI, FAIR PLAY