Crociati

VIRTUS ENTELLA-PARMA, IL MATCH REVIEW DELL’ANDATA

Parma, 13 marzo 2018 – Sabato i Crociati tornano in campo: al Comunale di Chiavari si gioca contro la Virtus Entella. Ricordate com’è finita un girone fa?

ASSALTO CROCIATO
Durante il girone d’andata il Parma arriva alla sfida contro la Virtus Entella al Tardini dopo aver perso 0-1, sempre in casa, contro il Pescara. Ecco che allora i Crociati secondo in campo cercando subito di mettere in difficoltà gli avversari. C’è subito un lancio dalle retrovie di Gagliolo per Siligardi, ma il nostro numero 26 non trova la porta. Poi è Barillà a sfiorare il vantaggio: Di Gaudio punta da sinistra un avversario e dal vertice dell’area appoggia il pallone al nostro centrocampista, che con il suo tiro regala solo l’illusione del gol. Ceravolo si fa male ed è costretto ad uscire. Entra Calaiò, che prova subito a farsi vedere con un tiro dal limite dell’area. Verso la mezz’ora Di Gaudio si conquista un calcio di punizione dal vertice sinistro dell’area. Sul pallone va Scozzarella, che imbecca Lucarelli: 1-0.

LA PRIMA DI INSIGNE
La ripresa si apre con un’occasione per l’Entella, subito pareggiata con un tiro dalla trequarti di Scozzarella. Poi gli ospiti pareggiano: punizione in mezzo, il pallone è per Luppi che anticipa tutti e segna sottoporta. Il Parma rischia ancora su un colpo di testa ravvicinato, sul quale Frattali si supera con un grande riflesso, deviando in angolo. I Crociati si scuotono e ripassano in vantaggio: fuga sulla sinistra di Insigne, che serve in profondità Calaiò che si sta inserendo in mezzo; l’Arciere intercetta l’assist concludendo di prima con il sinistro e insaccando per il 2-1.Dezi ha l’occasione per il 3-1, ma dopo una bella combinazione Calaiò-Di Gaudio viene fermato dalla difesa ligure. Il terzo arriva poco dopo: Calaiò salta di testa e serve centralmente Insigne, che davanti al portiere avversario non sbaglia, trovando così la prima marcatura stagionale.

TABELLINO E HIGHLIGHTS

Parma-Virtus Entella 3-1

Marcatori: 34′ Lucarelli, 52′ Luppi, 81′ Calaiò, 93′ Insigne

PARMA CALCIO 1913: Frattali, Iacoponi (V.Cap.), Lucarelli (Cap.), Mazzocchi, Barillà, Di Gaudio (85′ Germoni), Scozzarella, Siligardi (70′ Insigne), Gagliolo, Ceravolo (28′ Calaiò), Dezi. A disposizione: Nardi, Corapi, Y. Baraye, Munari, Frediani, Nocciolini, Scavone, Sierralta. All.: D’Aversa

VIRTUS ENTELLA CHIAVARI: Iacobucci, Belli (V.Cap.), Luppi, Palermo, Benedetti, Pellizzer (Cap.), La Mantia, Diaw (63′ Aramu), Di Paola (79′ Troiano), Crimi (66′ Ardizzone), J.Baraye. A disposizione: Paroni, De Santis, Nizzetto, De Luca, Eramo, Cleur, Mota Carvalho, Currarino, Brivio. All.: Castorina

Arbitro: Sig. Antonio Di Martino di Teramo.Assistenti: Sigg. Giovanni Colella di Crotone e Pasquale Cangiano di Napoli. IV Uomo: Lorenzo Maggioni di Lecco. Note: Calci d’angolo: 5-2. Ammoniti: Benedetti (32′), Barillà (43′), Palermo (49′), Iacobucci (78′), Insigne (93′). Recupero: 2’pt, 6’st. Spettatori: 10.178 (9.330 abbonati e 848 paganti di cui 189 ospiti) per un incasso complessivo di 67.189 €.

UN GIRONE DOPO
Il Parma è reduce dalla vittoriosa trasferta di Pescara (1-4) ed ha 44 punti in classifica. La Virtus Entella, che rispetto alla gara d’andata ha cambato allenatore, viene dalla sconfitta per 2-1 sul campo dell’Empoli e conta 29 punti.