La Spezia, 27 febbraio 2021 – I punti persi nelle ultime partite per noi sono tanti. Perché succede questo non lo so, riusciamo a giocare 70 minuti, poi smettiamo e poi ricominciamo alla fine. E’ una cosa che ci chiediamo“. E’ questo il commento di Juraj Kucka, centrocampista del Parma, intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la gara di oggi contro lo Spezia: “Gli infortuni degli attaccanti? Sono cose che accadono nel calcio, gli infortuni fanno parte di questo ed è una cosa che non si può controllare. Se qualcuno si fa male, si fa male. Ci sono gli altri che poi devono essere pronti a subentrare e dare sempre il massimo. Ognuno di noi deve pensare a sé stesso e chiedersi se fa il massimo per vincere la partita. Siamo undici in campo e altri cinque pronti ad entrare. Ognuno di noi deve chiederlo a sé stesso“.