Parma, 19 marzo 2021 – “Penso sempre più alla squadra che a me stesso. La prima cosa per è la vittoria e oggi sono abbastanza rammaricato per questo, nonostante il gol preferisco che la squadra porti a casa i tre punti“. E’ questo il commento di Graziano Pellè, attaccante del Parma, intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la partita di oggi contro il Genoa: “Siamo cresciuti, stiamo crescendo, giochiamo con personalità però dobbiamo essere consapevoli che è un momento delicato della stagione e dobbiamo restare concentrati novanta minuti. Gli avversari non stanno a guardare, quando hanno la possibilità attaccano e capita di subire purtroppo gol a quasi ogni tiro che subiamo e noi dobbiamo essere più cattivi quando creiamo le occasioni. Non dobbiamo perdere tempo a guardare indietro e dobbiamo cercare sin dalla prossima partita di prendere i tre punti“. 

“La cattiveria sotto porta dobbiamo averla, è una consapevolezza che un attaccante deve avere specialmente in Serie A visto che non si hanno tante occasioni. Bisogna avere quella consapevolezza tale che quando arriva la palla bisogna cercare di sfruttarla. Puoi essere più cinico, cercare di scegliere il movimento giusto. Ci sono tanti dettagli, ma tutti noi cerchiamo sempre di far gol quando arriva la palla. Bisogna reagire e avere la voglia di avere stare ancora lì perché la palla prima o poi entra comunque“.