Collecchio, 24 Marzo 2021 – Allungo in classifica nel Campionato Primavera 2 per il Parma, che dopo il recupero della 11^ Giornata del Girone di Andata – vittoria sull’Udinese per 1-0 – andato in scena a mezzogiorno di oggi, Mercoledì 24 Marzo 2921 sul campo centrale in erba naturale del Settore Giovanile al Centro Sportivo di Collecchio, aggancia la capolista Hellas Verona a quota 28, nell’attesa di giocarsela presto nel big match, valido per la 9^ di Andata, rinviato a data da destinarsi e che avrebbe dovuto svolgersi sabato 13 Febbraio 2021. Dopo la partita pareggiata 1-1 col Brescia scrivevamo che un nuovo passo avanti nel processo di maturazione dei Crociati, allenati da Mister Marco Veronese col vice Lorenzo Piscina, sarebbe stato quello di riuscire a vincere una partita per 1-0, senza, cioè, farsi trovare impreparati nella gestione del minimo scarto, al di là del riuscire a concretizzare le occasioni (e anche oggi ne sono state sprecate non poche, talune enormi…), ma il prezioso vantaggio dello specialista Chaka Traore su calcio di punizione occorso poco prima della mezzora (29′) è stato sufficiente per accaparrarsi i tre preziosissimi punti, tra l’altro a pochi giorni di distanza dalla dispendiosa quanto epica impresa sul Chievo Verona (2-0, protetto in nove contro undici) e col salato conto di assenze da pagare tra squalificati ed indisponibili. E così dopo aver dato spazio dall’inizio al centro dell’attacco a Klajdi Lusha, Capitano della Under 18 (bene anche il confermato Circati dopo il debutto di sabato scorso), Mister Veronese dal 13′ st ha fatto fare il suo esordio assoluto in Primavera a Giacomo Marconi, classe 2005. che due anni fa, prima che scoppiasse la pandemia Covid, era stato più volte convocato dalla Under 15 azzurra (esordio con gol a Coverciano) sino a conquistare con gli azzurri il Torneo Uefa Under 15 in Portogallo. Applausi convinti per lui dalle tribune, quando nel finale, ha dato il proprio contributo alla gestione intelligente della vittoria col minimo scarto, difendo bene un pallone in avanti tra tre avversari, costringendoli al fallo. “Jack praticamente si è allenato solo ieri con noi – spiega l’allenatore a www.parmacalcio1913.com – l’avevo visto qualche volta allenarsi, ma non lo conoscevo bene. Visto il periodo tra virus, infortuni e squalifiche si cerca di pescare nelle altre squadre del nostro vivaio e fortunatamente ci sono calciatori di qualità che è giusto che abbiano spazio ed opportunità. Per via della pandemia è un’annata particolare e così come la prima squadra pesca in Primavera così noi facciamo lo stesso noi, dando ai giocatori la possibilità di esordire. Quando si lavora bene è più semplice per qualsiasi allenatore pescare sotto, sapendo che c’è gente che si fa trovare pronta”. Marconi ha dimostrato, dunque, di poterci stare e ben figurare in mezzo ai più grandi, sia per fisico che per qualità. Prestazione eccellente da parte di Kosznovszky che ha dato un grande contributo di quantità e qualità. Traorè ha messo in mostra ottimi numeri del suo repertorio, segnando il gol più difficile, ma mandandone in cielo dei più facili. Bene: i ragazzi hanno dimostrato di sapere vincere anche per 1-0, però la tranquillità che offre un doppio o triplo vantaggio consente di risparmiare energie (in questo periodo di tour de force con incontri ravvicinati anche più preziose del solito) ed esprimersi meglio.

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

PRIMAVERA 2, 11^ GIORNATA DEL GIRONE D’ANDATA (RECUPERO): PARMA-UDINESE

1° TEMPO (1-0)

2° TEMPO (1-0)

INTERVISTA A MISTER MARCO VERONESE

di Gabriele Majo, Responsabile Ufficio Stampa & Comunicazione del Settore Giovanile e delle Squadre Femminili del Parma Calcio 1913

IL TABELLINO