Parma, 1 aprile 2021 – Benevento-Parma è il prossimo match che attende i Crociati, sabato alle 15. Vediamo i numeri della gara.

SCONTRI DIRETTI
É terminato 0-0 l’unico precedente tra Benevento e Parma considerando Serie A, Serie B e Coppa Italia, disputato nel match d’andata di questo campionato.

STATO DI FORMA
Dopo una striscia di 11 match senza alcun successo in campionato (5N, 6P), il Benevento ha vinto la gara più recente contro la Juventus; due volte ha registrato due successi di fila in Serie A: nel dicembre 2020 e nel gennaio 2018.

STATS GENERALI
Sfida tra la squadra che ha mandato in gol il maggior numero di giocatori italiani in questa Serie A (Benevento, nove) e quella ha trovato la rete con meno italiani (Parma, solo uno proprio con l’ultima rete segnata da Graziano Pellè, considerando la Svezia come “patria calcistica” di Gagliolo). Il Benevento ha segnato il 50% (14/28) dei suoi gol in questa Serie A su calcio piazzato, percentuale record nel torneo in corso. Nessuna squadra in percentuale ha segnato più reti nei primi 15 minuti di gioco del Parma (23%: 6/26) in questa Serie A; dall’altra parte il Benevento è la formazione che ha incassato più gol (otto) nel primo quarto d’ora di gioco.

STATS GIOCATORI
Mihai Valentin Mihaila, autore di due gol nelle ultime tre partite, è uno dei due soli giocatori nati a partire dagli anni 2000 ad aver segnato con la maglia del Parma in Serie A, insieme a Dejan Kulusevski. La prossima sarà la 100ª presenza di Luigi Sepe con il Parma in Serie A. Dal suo arrivo nella squadra emiliana (nel 2018/19), il classe ’91 è il portiere che ha effettuato più parate nel massimo campionato (365). Roberto Inglese è l’unico giocatore dell’attuale rosa del Parma ad aver già segnato contro il Benevento in Serie A: nel maggio 2018, ovvero la sua ultima rete nel torneo con il Chievo. Juraj Kucka, migliore marcatore del Parma in questo campionato (sei gol, al pari di Hernani), è ad una sola rete dallo stabilire il suo record di marcature in una singola stagione di Serie A.