Pordenone, 25 Settembre 2021 – 3^ Giornata di andata del Campionato Primavera 2, allo Stadio Velodromo “Ottavio Bottecchia” di Pordenone, la locale formazione Under 19 ospita i pari età del Parma, Sabato pomeriggio 25 Settembre 2021, che si aggiudicano la partita 2-3. I Crociati, stanchi dopo i 120′ più recupero necessari per eliminare mercoledì scorso 22 Settembre la Cremonese dalla Coppa Italia (3-2), chiudono la prima frazione, giocata con grande autorità, sempre padroni del gioco, grande possesso palla  e diverse occasioni al proprio attivo, “solo” sullo 0-1, grazie alla rete al 35′ di Giacomo Marconi che ha incrociato di sinistro nell’angolo lontano, su servizio di Giovanni Vaglica al culmine di una azione corale manovrata. Nella ripresa i ramarri riescono a raggiungere la parità (1-1) al 7′ st con un calcio di rigore (fallo in area di Circati, ammonito, anche se l’azione sembrava viziata da fuorigioco) trasformato da Federico Secli. Nonostante le scorie dell’impegnativo mercoledì, inclusa la perdita di Dario Sits e il forfait mattutino di Federico Lorenzani, i Crociati si scuotono e con orgoglio, al 15′ st, tornano in vantaggio (1-2) con Klajdi Lusha che spezza il proprio digiuno personale. Decisivo per il raddoppio il contributo di Matteo Sementa che, entrato in area, si è fermato di colpo sul fondo, è tornato indietro passando la palla al compagno albanese che ha superato il portiere. Dieci minuti dopo (25′ st) Jack Marconi sigla la doppietta personale che vale l’1-3, sfruttando un errore in rilancio dell’estremo difensore di casa, punito con un beffardo pallonetto da fuori (circa da 35-40 metri). Vittoria in ghiaccio? Non proprio: i friulani, infatti, su uno dei tanti lanci lunghi in avanti, riaprono la contesa al 41′ st con Aldo Banse (2-3): mancherebbero solo 4′ alla fine, ma ne andranno aggiunti ben 6′ di recupero. I gialloblù, tuttavia, contengono il serrate finale avversario senza correre eccessivi patemi d’animo, anzi sfiorando il 2-4, portando a casa i tre punti.

Questo al termine il commento di Mister Cesare Beggi intervistato da Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e delle Squadre Femminili del Parma Calcio 1913:

“E’ un successo importante perché venivamo dai 120′ di mercoledì, quindi sapevamo che era una partita che poteva nascondere delle insidie. Io penso che la squadra, soprattutto nel primo tempo, abbia fatto una partita veramente importante: aver chiuso solo 1-0 il primo tempo ci ha messo in difficoltà, perché poi nella ripresa è venuta fuori la stanchezza e quindi abbiamo un po’ faticato, però mi è piaciuta tanto la reazione dopo il loro pareggio, perché è stata una reazione di una squadra che ha carattere ed inizia ad essere consapevole che quando gioca e riesce ad avere il dominio della partita può far gol in un qualsiasi momento. Il Pordenone, squadra piuttosto fisica, nel finale ha iniziato a mettere qualche pallone in area di rigore e in uno di questi hanno trovato il gol del 3-2 e quindi abbiamo dovuto soffrire fino alla fine, però questa sofferenza serve per crescere. E’ chiaro che quando la stanchezza si fa sentire diventa difficile essere precisi, muoversi negli spazi giusti e quindi capita di perdere palla e poi loro andavano a ripartire con queste palle lunghe per i giocatori fisici e veloci che han davanti, quindi gli ultimi minuti sono stati di sofferenza, Però, ripeto, questa è una sofferenza che ci serve perché durante l’anno ci saranno tante partite che avranno questo tipo di finale e quindi abituarci a soffrire è importante”.

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

PORDENONE-PARMA 2-3

3^ Giornata di Andata, Campionato Primavera 2

INTERVISTA A MISTER CESARE BEGGI

di Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e delle Squadre Femminili del Parma Calcio 1913

VIDEO INTEGRALE

1° TEMPO (0-1)

2° TEMPO (2-3)