Como, 28 novembre 2021 – Secondo rigore parato in stagione, 24esimo in carriera con i club in tutte le competizioni, l’ottavo con la maglia del Parma. Gigi Buffon, intramontabile e con la stessa voglia ed efficacia di quand’era ragazzino, dopo l’ennesima grande prestazione si è concesso ai microfoni di Sky.

Ecco le sue parole:

“Sto bene, mi sento bene, con Parma ho fatto la scelta più giusta. Io ho sempre giocato per i miei compagni, per le società, per me stesso, però ho giocato anche per la gente. Per me tornare a Parma significava giocare per loro, per chi ogni mattina quando scendo per strada mi dicono “vai Gigione, portaci in Serie A, siamo aggrappati a te”. Per me queste cose sono impagabili, sono le cose di cui mi nutro, sono le cose che in questo momento mi fanno fare la differenza e fanno stare bene come sto. Ho sempre dovuto combattere con i luoghi comuni anche di fronte all’evidenza. Dopo Lecce, che stavamo perdendo 4-0 dopo il primo tempo, mi è toccato sentire due pappagalli dire “ma Buffon perchè non ha smesso?”. Ma tutto questo mi dà solo energie, vivo di questo, dello stupidotto che dice una cosa e io mi aggrappo a quella, e lavoro per poi dimostrare il contrario”.