Parma, 9 Dicembre 2021 – Le sfide di campionato con il Perugia allo stadio Ennio Tardini richiamano soprattutto la vittoria più larga (5-0) del Parma Calcio in Serie A.

La Storia Crociata, però, é ricca di altre partite contro gli ospiti umbri che hanno lasciato il segno.

In prossimità del nuovo capitolo di Parma-Perugia, in programma domenica 12 dicembre (ore 14) per la 17^ giornata di Serie B 2021/2022, riviviamo quello scritto agli albori della miglior stagione della nostra squadra quando era allenata da Claudio Cesare Prandelli.

Era il nostro esordio casalingo nella massima categoria edizione 2003/2004, dopo il buon debutto in trasferta a Bologna (2-2).

Domenica 14 settembre 2003.

Fu un inesorabile e concreto 3-0, sottoscritto dalle giocate e dalla supremazia di Adriano e da un Alberto Gilardino, il quale come la settimana prima partì in panchina, ma che da subentrato siglò.

I Crociati passarono in vantaggio: al 26′.

Mark Bresciano capitalizzò un lancio con effetto di Domenico Morfeo.

Ricevuto il pallone da Mimmo, il centrocampista australiano approfittò di un’indecisione del difensore Marco Di Loreto, evitò altri due avversari e concluse sul secondo palo (1-0).

Il raddoppio avvenne al 49′, quando Adriano trasformò un rigore concesso dall’arbitro Massimiliano Saccani di Mantova perchè il difensore marocchino dei biancorossi, Jamal Alioui, toccò con un braccio la palla su azione da corner.

L’attaccante brasiliano spiazzò di sinistro il portiere australiano Zeijko Kalac con un tiro più preciso che potente (2-0).

Di nuovo Adriano, in una delle sue giornate di grazia, si scatenò: all’82′ su passaggio in verticale di Simone Barone, uno dei protagonisti del secondo tempo. Il brasiliano fornì in area un assist di testa a Gilardino, il quale si trovava al suo fianco.

Il Gila abilmente controllò e segnò di destro (3-0).

Nelle immagini: il tifo della Nord a inizio partita; Hidetoshi Nakata in azione; Barone, mentre sta per colpire di testa; l’esultanza di Adriano dopo aver realizzato il penalty.. Qui sotto: un altro scorcio della Curva Nord in Parma-Perugia del 14 settembre 2003.