Parma, 28 gennaio 2022 – La storia dell’Assistenza Pubblica di Parma, che in questi giorni ha compiuto 120 anni di esistenza, ha attraversato nell’ultimo secolo la vita della comunità parmigiana.

Questo ente di volontariato ha aiutato materialmente Parma e generazioni di suoi cittadini, rappresentando realmente l’autentico spirito comunitario. Con competenza, cuore e passione.

I suoi servizi sono un’eccellenza che supporta la nostra città, non solo nell’attività di soccorso medico e sanitario, ma anche in molteplici attività di carattere sociale e solidale.

E’ un simbolo dell’anima di Parma.

Il Parma Calcio 1913, per questo motivo, domenica allo stadio Ennio Tardini, in occasione della partita di campionato Parma-Crotone, tributerà, con alcune iniziative, il proprio riconoscimento all’Assistenza Pubblica.

L’Ap, tra l’altro, da decenni coordina, con professionalità, il servizio di soccorso sanitario nel nostro impianto sportivo durante l’organizzazione dei singoli eventi.

“E’ semplicemente doveroso, come Parma Calcio, ricordare con una testimonianza il traguardo raggiunto dall’Assistenza Pubblica, anche al di là dello storico servizio di assistenza e soccorso sanitario  – sottolinea Stefano Perrone, Direttore Operativo del club Crociato – che questo ente svolge nel nostro stadio con professionalità, unita a umanità, in ogni circostanza. Sono peculiarità che contraddistinguono tutti i militi e i medici con cui abbiamo collaborato e collaboriamo”.

L’omaggio all’Assistenza Pubblica è la continuità dell’attenzione che il Parma Calcio 1913 sta dando, in queste settimane, con una visione comunitaria, ai temi di salvaguardia e tutela delle persone.