Parma, 3 febbraio 2022 – Sarà Benevento-Parma il prossimo match che attende i Crociati, nel match di sabato prossimo al “Vigorito”. Vediamo statistiche e precedenti del match.

Tra Serie A e Serie B sono tre i precedenti tra Benevento e Parma: due pareggi nella massima competizione (nella scorsa stagione) e una sconfitta per i campani nell’andata di questo torneo (0-1 ad agosto).

Il Benevento ha vinto le ultime tre partite casalinghe in Serie B e potrebbe collezionare quattro successi interni di fila per la prima volta da giugno 2020.

Il Parma è imbattuto da tre trasferte di Serie B (1V, 2N) e l’ultima volta che ha registrato una striscia più lunga di match esterni consecutivi senza sconfitte in un singolo campionato cadetto risale al maggio 2009 (nove – 4V, 5N).

Il Benevento ha segnato 33 gol nelle prime 20 partite disputate in questo campionato. Solo nella stagione 2019/20, dopo lo stesso numero di gare, i campani hanno registrato un migliore score realizzativo (35).

Il Parma ha subito 23 gol dopo le prime 20 gare disputate in questa Serie B; era dal torneo 1964/65 che gli emiliani non ne incassavano almeno altrettanti a questo punto della stagione.

Nessuna squadra ha mandato in gol più giocatori del Benevento (14, al pari del Brescia) in questo campionato; soltanto Cosenza e Reggina (entrambe sei), invece, contano meno marcatori diversi del Parma (otto).

Il Parma è l’unica squadra alla quale non è ancora stato fischiato alcun rigore a favore in questo campionato.

Andres Tello ha segnato due degli ultimi tre gol del Benevento in Serie B; in generale solo Nicolò Fagioli (otto) e l’avversario di giornata Franco Vazquez (otto – sei reti e due assist) hanno partecipato a più gol nel torneo in corso tra i centrocampisti (il colombiano è a quota sei, frutto di cinque marcature e un passaggio vincente).

Gli unici due gol realizzati dal Benevento contro il Parma tra Serie A e Serie B portano la firma di Kamil Glik e
Artur Ionita (nel 2-2 maturato al Vigorito lo scorso aprile).

Franco Vázquez ha trovato il sesto gol in questo campionato, nel match contro il Crotone, su punizione diretta; tra Serie A e Serie B, il Parma non andava a bersaglio da questa situazione di gioco dall’aprile 2021, sul campo della Juventus, con Gastón Brugman; nel torneo cadetto, invece, dal dicembre 2017, con Roberto Insigne, contro la Pro Vercelli.