Collecchio, 10 febbraio 2022 – Le prime dichiarazioni di Jayden Oosterwolde da calciatore crociato, rilasciate ai canali ufficiali gialloblù.

JAYDEN OOSTERWOLDE

“È stato bello aver debuttato con questa maglia così presto, contro il Benevento. Volevo debuttare il prima possibile e ciò è successo già alla prima gara, sono davvero felice per questo e di poter vestire la maglia del Parma. Quella di sabato scorso era una partita molto importante, lo so. Penso che analizzando la gara il pareggio fosse il risultato giusto; certo, penso che abbiamo bisogno di punti, avrei voluto una vittoria ma per com’è andata siamo felici del punto conquistato”

“Sono ancora giovane, ma ho giocato già molte gare in Olanda dove ci sono tanti giovani talenti che possono diventare ottimi giocatori. Le differenze tra il calcio olandese e quello italiano sono che in Olanda si cerca di giocare soprattutto per fare gol mentre in Italia c’è molta attenzione anche alla fase difensiva. Credo che questa sia la principale differenza. In quello olandese le squadre segnano e subiscono tanti gol, qui in Italia si cerca di non subire nulla e si segna meno”.

“In Olanda penso che di essermi già messo alla prova, il Parma mi ha dato quest’opportunità di venire a giocare in Italia, l’ho presa al volo e sono felice di questo. Giocare con Buffon, Vazquez, Pandev e gli altri? È davvero incredibile entrare in spogliatoio e vedere delle leggende come loro, spero di imparare tantissimo. Voglio davvero dimostrare il mio valore, perchè credo di poter aiutare la squadra: voglio far vedere ai tifosi e a tutti qui a Parma che posso essere d’aiuto alla squadra”