Ascoli Piceno, 7 Marzo 2022 – 6^ Giornata del Girone di Ritorno del Campionato Nazionale Serie A & B Under 18, sul campo in sintetico del villaggio “Picchio 2” di Ascoli Piceno, ieri, Domenica 6 Marzo 2022, il Parma batte l’Ascoli 1-2. I marchigiani sono il fanalino di coda con 7 punti, ma provengono da tre pareggi con squadre di alta classifica come Roma, Spal e Milan: sugli spalti c’è una buona cornice di pubblico e così sostenuti, i locali cominciano bene con un tiro da dentro l’area, all’8′, di Massimiliano Gennari ben controllato da Bartlomiej Maliszewski; poi, gli ospiti si fanno vedere nell’area bianconera con una conclusione di Klajdi Lusha, al 14′, neutralizzata da Ciro Pagano e con un inserimento di Gabriele Brunani contrato in corner al momento del tiro. Il Parma prova a trovare varchi, ma i piceni chiudono bene e ripartono. E da una di questi contropiede trovano il vantaggio: palla lunga per Matteo Mazzotta che controlla ed è bravo, di tacco, a smarcare Francesco Cozzoli, dalla linea di fondo cross rasoterra al centro e Mattya D’Alessandro mette dentro da due passi (1-0). E’ il 34′ e la partita si complica: la squadra di Mister Giovanni Valenti e del vice Simone Benecchi prova a reagire, tuttavia il primo tempo si chiuderà con il vantaggio dei bianconeri. Nel secondo tempo il Parma è più aggressivo e si stabilisce stabilmente nella metà campo avversaria e un paio di conclusioni di Mattia Mir Garcia e Drenn Terrnava trovano l’stremo difensore Ciro Pagano attento. La partita già difficile ora appare stregata: il Parma ci prova, ma rimpalli e tiri deviati la fanno sembrare una domenica storta, ma al 23′ st Klajdi Lusha lavora una buona palla sulla trequarti apre per Drenn Terrnava e va a prendere posto in mezzo all’area: preciso il cross del  finlandese e colpo di testa vincente del centravanti. 1-1 e gara raddrizzata. Raggiunto il pari i Crociati provano a ragionare per cercare di ribaltarla: al 33′ st traversa di Bence Fiath su punizione dai 25 metri; poi, in contropiede, l’Ascoli ci prova: Matteo Mazzotta, di sinistro, chiama il portiere gialloblù a un intervento importante; quindi, in un convulso finale per le continue perdite di tempo dei locali, al primo dei 4 minuti di recupero (di fatto poi diventati 5′) il Parma passa. Appena prima una conclusione di Cristopher Russo era finita alta da buona posizione e sul rinvio dal fondo è bravo l’uomo della provvidenza, il neo entrato Francesco Del Bello (in campo da soli 3′), posizionato di fianco a Klajdi Lusha in attacco, a rubare palla al centrale bianconero e a infilare, sotto le gambe, il portiere Ciro Pagano (1-2). Esplode la panchina Crociata: tutti i compagni vanno ad abbracciare il bomber di giornata, grazie al quale si coglie una vittoria importantissima. Francesco Del Bello, pur poco utilizzato ultimamente, è entrato con lo spirito giusto – tra l’altro in un ruolo non suo – e tutti sono stati bravi a crederci fino in fondo. Il Parma, nel Campionato Under 18, sale a quota 34, sempre nelle posizioni alte della classifica: seguiranno due impegni consecutivi in casa con l’Empoli (Mercoledì 9 Marzo 2022, alle 14.30) e Lazio (Domenica mattina 13 Marzo alle 11). Nonostante gli infortuni – ai lungodegenti Salvatore Ribaudo e Gian Marco Cavalca va aggiunto Hammond Emmanuel Tannor tornato dalla nazionale acciaccato – gli impegni ravvicinati richiederanno un tour de force non indifferente e lo staff saprà trovare ogni volta le soluzioni più idonee.

ASCOLI-PARMA 1-2 (6^ GIORNATA DI RITORNO, CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A & B UNDER 18)
Marcatori:
34′ D’Alessandro, 23′ st Lusha, 46′ st Del Bello

ASCOLI – 1. Ciro Pagano; 2. Lorenzo Cosimi, 3. Francesco Cozzoli; 4. Manuel Camilloni (Cap.), 5. Francesco Placidi (V. Cap.), 6. Tommaso Bernardini (36′ st 18. Alberto Graziano); 7. Gianluca Corvino (21′ st 19. Mattia De Luca), 8. Marco Di Marcello, 9. Massimiliano Gennari, 10. Matteo Mazzotta, 11. Mattya D’Alessandro (36′ st 20. Stefano Lemma). Allenatore: Manrico Berti
A disposizione: 12. Matteo Palmieri; 13. Maurizio Luciani, 14. Federico Alonzo, 15. Francesco Musilli, 16. Emanuele Meneschincheri, 17. Sedrick De Santis

PARMA – 1. Bartlomiej Maliszewski; 2. Filippo Bertolotti, 3. Frederik Flintholm Flex (33′ st 18. Lorenzo Gandelli); 4. Djoseph Bangala (V. Cap., 43′ st 16. Francesco Del Bello), 5. Davide Mancini, 6. Bence Komlosi (11′ st 14. Bence Fiath); 7. Gabriele Brunani (1′ st 19. Dren Terrnava), 8. Matias Mir Garcia (Cap.), 9. Klajdi Lusha, 10. Cristopher Russo, 11. Fadyil Adams Bandaogo. Allenatore: Giovanni Valenti
A disposizione: 12. Tommaso Iselle; 13. Marco Leoni, 15. Daniel Ozzano, 17. Simone Torri, 20. Hammond Emmanuel Tannor

Arbitro: Sig. Domenico Petraglione della Sezione A.I.A. di Termoli

Assistenti: Sig. Samuel Gasperi di San Benedetto del Tronto e Sig. Jacopo Tuzi di Fermo

Ammoniti: Cozzoli, Di Marcello; Komlosi, Mancini, Russo, Bangala

Recupero: 2’+4′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

ASCOLI-PARMA 1-2

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A & B UNDER 18, 6^ GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO, CERIMONIALE D’INIZIO

I GOL