Lido di Camaiore (LU), 24 Marzo 2022 – Il Parma, battuto negli Ottavi di Finale 4-1 dall’Atalanta, nella gara disputata Giovedì 24 Marzo 2022 al campo sportivo “Benelli” di Lido Camaiore, esce, a testa alta, dal Torneo di Viareggio. Al cospetto della regina della competizione, con un percorso netto di sole vittorie, la squadra di Mister Giovanni Valenti e del vice Simone Benecchi si presenta con una rosa ridotta (appena 15 disponibili su 28, per via di infortuni e convocazioni nazionali), senza attaccanti di ruolo nell’undici partente, con alcuni classe 2005 e il prestito classe 2006 Aboubacar Sama Coulibaly, ma non sfigura affatto sul piano del gioco, salvo subire, nella prima frazione, tre reti per via di proprie sviste o ingenuità. All’11’ i gialloblù sono già sotto di un gol: il portiere Francesco Borriello commette un fallo in uscita, conseguenza di un precedente errore in fase di costruzione dal basso della difesa: dal dischetto Davide Pio Stabile trasforma la massima punizione spiazzando l’estremo difensore ducale e portando avanti gli orobici 1-0. Al 23′ il raddoppio che scaturisce da un errore in fase di costruzione di Francesco Borriello che passa accidentalmente il pallone a Marco Palestra che lo beffa (2-0). Al 27′ la sfortunata autorete di Capitan Simone Torri: dopo un impreciso disimpegno della retroguardia Crociata, l’azione si sviluppa sulla sinistra, Dominic Vavassori mette in mezzo e Torri infila la propria porta (3-0). Il Parma, nonostante il pesante passivo, continua a mietere gioco mantenendo il possesso del pallone, ma senza trovare la via della rete. La ripresa parte con i ducali con il piede sull’acceleratore e al 7′ st passa con Gabriele Brunani, largo sulla destra, con un bel tiro ad incrociare. La rete che avrebbe potuto riaprire la contesa resterà, invece, il classico gol della bandiera, perché poco dopo, 11′ st, la Dea farà il 4-1 con Adi Fisic dopo una ripartenza veloce sulla destra di Dominic Vavassori e servizio a centro area. Il Parma, generosamente, continuerà a provarci fino alla fine, ma il finale sarà il 4-1 che qualifica l’Atalanta ai Quarti di Finale della prestigiosa kermesse internazionale.

ATALANTA-PARMA 4-1 (OTTAVI DI FINALE, TORNEO DI VIAREGGIO)
Marcatori: 11′ Stabile (rig.), 23′ Palestra, 27′ Torri (autorete), 7′ st Brunani, 11′ st Fisic

ATALANTA – 1. Tommaso Bertini; 3. Nicolas Truosolo, 5. Mattia Tavanti (41′ st 13. Etienne Ravelli), 6. Vincenzo De Palma, 9. Davide Pio Stabile (30′ st 24. Samuele Bertini), 11. Marco Palestra, 17. Carmelo Ferrara (22′ st 19. Corrado Marrulli), 18. Endri Muhameti (V. Cap.), 20 Adi Fisic (30′ st 7. Mattia Invernizzi), 21. Matteo Colombo (Cap.), 23. Dominic Vavassori (22′ st 10. David Fernando Perez). Allenatore; Giovanni Bosi
A disposizione: 12. Simone Maglieri; 4. Mustafa Omran Saleh, 14. Oliver Gudmundsson, 15. Gabriele Ardenghi, 16. Francesco Monterosso, 22. Christian Pulcini, 27. Samuele Ghezzi

PARMA – 22. Francesco Borriello; 2. Gabriele Brunani, 5. Francesco Del Bello, 6. Simone Torri (Cap.), 7. Fadyil Adams Bandaogo (V. Cap), 10. Fiath Bence, 11. Cristopher Russo, 13. Lorenzo Gandelli (19′ st 21. Gian Battista Gandolfi), 16. Paolo Borgia (19′ st 28. Andrey Andreev Tsoy), 17. Tommaso Boscaro (24′ st 26. Michele Postiglioni), 18. Sama Aboubacar Coulibaly. Allenatore: Giovanni Valenti
A disposizione: 12. Tommaso Iselle

Arbitro: Sig. Ferri Gori della Sezione A.I.A. di Arezzo

Assistenti: Sig. Tarocchi di Prato e Sig. Sontaera di Pisa

Ammoniti: Tavanti, De Palma; Borriello, Gandelli, Bandaogo

Recupero: 0’+5′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

ATALANTA-PARMA 4-1

VIAREGGIO CUP, OTTAVI DI FINALE

INTERVISTA A MISTER GIOVANNI VALENTI

di Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e delle Squadre Femminili del Parma Calcio 1913

VIDEO INTEGRALE

1° TEMPO (3-0)

2° TEMPO (4-1)