Parma, 29 aprile 2022 – Manca da quarant’anni, allo stadio Ennio Tardini, una partita di campionato con l’Alessandria.

L’ultima volta che si giocò fu domenica 30 maggio 1982, con un 3-0 sottoscritto dai gol di Enrico Cannata, Fausto Pari e Sergio D’Agostino.

Alla vigilia del ritorno di un confronto sul campo di piazzale Risorgimento tra due dei più antichi club del calcio italiano (domani vi si affronteranno per la 37^ giornata di Serie B 2021/2022), dalla Storia Crociata estrapoliamo, però, un pareggio invernale.

E’ il sofferto, ma corretto, 1-1 che alla ripresa del Girone A della Serie C1, dopo la sosta natalizia, le due squadre perpetrarono domenica 7 gennaio 1979, all’indomani dell’Epifania, di fronte a 4.500 spettatori infreddoliti, in un Tardini dall’aspetto siderale.

Gli ospiti passarono in vantaggio, al 35′, con il giovane attaccante Gianluigi Picco.

Il dinamico terzino sinistro Natalino Fossati allungò in verticale per l’altra punta Angelo Calisti, il quale da destra appoggiò per Picco.

Il gioiello dei Grigi, in mezza girata, colpì, dirigendo il pallone imparabilmente nell’angolino sinistro della nostra porta, difesa da Lamberto Boranga (0-1).

Il Parma pareggiò poco prima dell’intervallo, nove minuti dopo.

Fu Fabio Bonci a realizzare, al 44′, in modo originale, alimentando le proteste dell’Alessandria.

Su cross del compianto centrocampista Lucio Mongardi, Carletto Ancelotti di testa servì Bonci, il quale intercettò la sfera di petto spedendola alle spalle del portiere Angelo Lucetti (1-1).

Fu un pari giusto, per le prestazioni sviluppate dalle due formazioni. Gli ospiti dominarono il primo tempo, i nostri ragazzi il secondo.

I Crociati erano ancora allenati da Graziano Landoni, il quale poi in corso d’opera fu sostituito da Cesare Maldini.

Occupavano la seconda posizione in classifica con 16 punti in coabitazione con Forlì, Novara e Triestina, a tre lunghezze dalla coppia di testa Como-Reggiana.

I Grigi stazionavano a quota 14.

Al temine della stagione, il Parma fu promosso in Serie B.

Grazie a una trionfale cavalcata nella seconda fase del campionato.

Ancelotti e compagni, domenica 17 giugno 1979 allo stadio Romeo Menti di Vicenza,, si aggiudicarono l’epico spareggio con la Triestina, con cui condivisero la piazza d’onore del girone (al primo posto svettò il Como).

Nella foto: un momento di Parma-Alessandria del 7 gennaio 1979, in area dei Grigi. I Crociati Ancelotti e Mongardi all’attacco, con il portiere Lucetti e il terzino Fossati attenti a difendere.