Parma, 22 maggio 2022 – Il Parma Calcio 1913 piange Giorgio Vitali, scomparso in queste ore, e porge le proprie condoglianze ai suoi familiari.

Vitali era stato Direttore Sportivo del club Crociato in due stagioni (1987/1988 e 1988/1989), alla fine degli Anni Ottanta, quando la nostra squadra disputava il campionato di Serie B.

Fu chiamato a Parma, dopo le sue esperienze a Cesena, Monza, Napoli e Padova, dal compianto presidente Ernesto Ceresini e dal Direttore Generale Riccardo Sogliano.

Giorgio Vitali, che aveva una vasta esperienza anche come osservatore, al Parma Calcio era il più stretto collaboratore di Sogliano.

A lui erano demandati gli incarichi più delicati, per la sua calma e ponderatezza.

Oltre a svolgere, in coabitazione con il Direttore Generale, il calciomercato, tesseva soprattutto i rapporti e le relazioni tra giocatori, gruppo squadra e società.

Le sue qualità umane e manageriali ebbero un peso determinante nei momenti di maggior tensione, quando c’erano da risolvere i casi e i problemi più difficili.

Nella foto: Giorgio Vitali all’epoca della sua esperienza al Parma Calcio.